Il Prof. Fabrizio Pane, U.O. Ematologia e Trapianto di Midollo, Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, fa il punto sull'innovazione del trattamento del Mieloma Multiplo negli ultimi 30 anni e spiega come per i pazienti affetti da questo raro tumore, per lo più anziani, le nuove terapie siano molto più tollerabili di quelle del passato.

Rispetto al passato - spiega - abbiamo cambiato pagina, siamo passati da una terapia basata sui chemioterapici, con la loro ben nota tossicità, ai farmaci biologici, molto più tollerabili e più diretti verso le cellule del cancro, verso lo specifico bersaglio molecolare.

Articoli correlati

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni