Focus su Fibrosi Polmonare Idiopatica, Fibrosi Cistica e Ipertensione Arteriosa Polmonare

Fino al 3 dicembre prossimo l’Unione Italiana per la Pneumologia (UIP) e  l’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO) sono riunite per il proprio congresso nazionale a Bologna, al Palazzo della Cultura e dei Congressi per parlare di ‘Sistema delle cure respiratorie: la rete pneumologica e i percorsi assistenziali’ e a presiederlo è il prof. Franco Falcone Direttore Unità Operativa di Malattie dell'Apparato Respiratorio del Presidio Ospedaliero Bellaria-Maggiore, mentre il co-presidente è il prof. Stefano Centanni, direttore di pneumologia dell’azienda ospedaliera San Paolo di Milano.  Una particolare attenzione verrà riservata al ruolo delle associazioni pazienti e al dialogo tra queste e il mondo scientifico di riferimento. Tante quelle che prenderanno parte al congresso, tra queste ricordiamo l’AIMIP onlus – Associazione Italiana Malattie Interstiziali del Polmone, l’Associazione Ipertensione Polmonare Italiana (AIPI), l’Associazione Malati Ipertensione Polmonare (AMIP), LAM Italia onlus e la Lega Italiana delle Associazioni per la lotta contro la Fibrosi Cistica.     

La Fibrosi Polmonare Idiopatica è una delle malattie alle quali verrà riservata maggiore attenzione.

Questa malattia polmonare rara, che fino a pochi anni fa era nota e pochissimi e non aveva alcun tipo di cura a disposizione, ha visto infatti da poco l’autorizzazione al commercio in Italia del primo ed unico farmaco orfano con indicazione specifica: il Pirfenidone di Intermune. Il Farmaco non è ancora effettivamente disponibile, in quanto l'azienda sta completando gli iter di rimborsabilità, ma lo sarà nei primi mesi del 2012.
Il primo appuntamento dedicato al tema è fissato per la mattina del 1 dicembre alle ore 9 ed un secondo, nella stessa giornata, si terrà alle ore 14. Proprio questo incontro sarò l’occasione di parlare di terapie, e dunque del Pirfenidone. Al dibattito, moderato dal prof. Venerino Poletti (Ospedale G.B Morgani di Forlì) e dal prof. Carlo Albera (Ospedale S. Luigi di Orbassano), interverranno la professoressa Paola Rottoli dell’azienda ospedaliera Le Scotte di Siena, il Prof. Luca Richeldi del Policlinico di Modena (Richeldi è membro del comitato scientifico di Omar) e il prof. Cesare Saltini del Policlinico di Tor Vergata, che si concentrerà suoi progressi della ricerca in tema di medicina rigenerativa e cellule staminali
Il dibattito sulla Fibrosi Polmonare Idiopatica terrà banco anche venerdì 2 dicembre, quando alle ore 10 il prof Richeldi e il Prof Sergio Harari modereranno un simposio dal titolo ‘IFP: Dalla patogenesi ai nuovi scenari terapeutici’, ideale prosecuzione dell’incontro del giorno precedente.

Oltre alla Fibrosi Idiopatica Polmonare verranno affrontate anche altre malattie rare a coinvolgimento polmonare, tra queste la sarcoidosi, di cui si parlerà giovedì 1 dicembre alle ore 13 e la Fibrosi Cistica, tema di dibattito lo stesso 1 dicembre alle 17. Quest’ultimo appuntamento vedrà protagonista il prof. Baroukh Maurice Assael direttore del centro di Fibrosi Cistica di Verona e anche lui membro del comitato scientifico di Omar che parlerà degli scenari attuali e futuri per la diagnosi e le possibili terapie di questa malattia per la quale si spera nel prossimo futuro di innalzare la sopravvivenza dagli attuali 30 anni fino ai 50.

Per venerdì 2 dicembre si segnala invece l’appuntamento “Linee guida ERS/ESC sull’Ipertensione Polmonare Arteriosa: che cosa hanno cambiato?” al quale partecipa tra gli altri il prof. Nazzareno Galiè dal Sant’Orsola di Bologna, una dei massimi esperti della patologia.

Per sabato 3 dicembre segnaliamo invece un up date sulle malattie polmonari orfane, tra le quali la fibrosi cistica e anche la malattia di Pompe e un up date tutto dedicato all’Ipertensione Polmonare Arteriosa. TRa gli argomenti che verranno affrontati nel corso del congresso quest'anno anche la Sarcoidosi e alcune malattie che pur non colpendo direttamente i polmoni possono causare insufficienza respiratoria, come ad esempio la SLA. Su questa ultima malattia sono previsti anche interventi di due associazioni di malati, Aisla e Assisla
Il congresso è sostenuto da un altissimo numero di aziende farmaceutiche, tra queste Bayer, Genzyme, GlaxoSmithKline, Sigma Tau e Intermune, la casa farmaceutica americana recentemente strutturatasi anche in Italia e produttrice del Pirfenidone contro la Fibrosi Polmonare Idiopatica

Per il programma completo del congresso clicca qui

Articoli correlati

Sportello legale

L'esperto risponde

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR - Sito ufficiale

Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni