Ipofosfatemia

Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Buone notizie dall'Indianapolis (U.S.A.) per l' ultra-rara iperossaluria secondaria. Il farmaco sperimentale ALLN-177 è efficace e tollerabile in Fase II. Tutti i dettagli qui: bit.ly/33HUOqz pic.twitter.com/RtrAIqwj34
About 5 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Una nuova arma terapeutica, innovativa anche nel pagamento: si paga solo se la terapia funziona, “payment at result”. La prima terapia Car-T contro alcuni tumori del sangue. #CARt #Leucemia #Linfoma bit.ly/2N0FmjA pic.twitter.com/KJdYXSMJ1C
4 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Mondo CHARGE, l’Associazione nata poco più di un anno fa e che si impegna a migliorare l'assistenza dei bambini colpiti dalla malattia. #CHARGEsyndrome #RareDisease bit.ly/33jCsvX pic.twitter.com/nVjbJvcj8c
11 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare L'aggettivo “intermittente” non è così appropriato per la #porfiria acuta. Secondo uno studio, i pazienti manifestano quotidianamente i sintomi. #RareDisease #Porphyria bit.ly/2KB5QVZ pic.twitter.com/DAmjD7V61M
12 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Convegno “Alcol, sostanze psicoattive e gravidanza: un’alleanza tra cultura, tutela e diritti” dell’Associazione #AIDEFAD 23 settembre Roma bit.ly/2YLEgKL pic.twitter.com/WDUZ1k8U2j
13 days ago.

A combatterlo è un batterio derivante dalla Escherichia Coli, costruito in laboratorio

La guerra batteriologica può svolgersi anche nel corpo umano. Il termine forse  mette una certa inquietudine ma questa guerra potrebbe davvero essere utile e salutare, in particolar modo per quelle persone che, affette da fibrosi cistica, hanno contratto una infezione causata da Pseudomonas Aeruginosa. A combatter questo batterio che spesso colonizza le vie respiratorie dei malati potrebbe essere un altro batterio frutto dell’ingengeria genetica. Si tratta di un ‘batterio – antibiotico’ ottenuto in laboratorio da una equipe di ricercatori di Singapore.

E' stato creato modificando un ceppo di Escherichia Coli, proprio il batterio che a giugno aveva creato grande allarme in Europa. Questo batterio così creato sarebbe in grado di promuovere una ‘guerra intelligente’ contro altri microrganismo e dare così luogo a farmaci «vivi» che combattono i patogeni senza pericolo di sviluppare resistenze farmacologiche come quelle verso gran parte degli antibiotici oggi in uso clinico. La paternità del microrganismo spetta a Matthew Chang della Nanyang Technological University di Singapore.

Lo specifico ceppo modificato che è stato creato a Singapore è in grado di attaccare Pseudomonas aeruginosa, un batterio molto virulento che causa infezioni letali per l'uomo e che spesso colonizza le vie respiratorie dei pazienti affetti da Fibrosi Cistica. Secondo quanto riferito sulla rivista Molecular Systems Biology, questo batterio modificato di Escherichia Coli avverte la presenza di Pseudomonas e lo attacca prontamente liberando una tossina specifica contro il patogeno, una piocina. Il sistema delle piocine è così specifico e selettivo che non dà fastidio ad altri batteri presenti per esempio nella flora intestinale, ma uccide solo il patogeno, inoltre mette al riparo dall'insorgenza di resistenze come quelle che oggi minano l'utilità clinica di molti antibiotici salva vita.

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni