Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare #Fibrillazioneatriale , in Italia stimati 1,9 milioni di casi nel 2060. La sua importanza è legata al fatto che essa aumenta di ben 5 volte il rischio di #ictus cerebrale. I risultati del Progetto FAI bit.ly/2xTiIkb
About 13 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare "Migliorare il benessere psicofisico della persona con #SclerosiMultipla attraverso la Digital Technology" è questo il tema del bando della IV edizione del #PremioMerck in #Neurologia . L’iniziativa patrocinata da @SinNeurologia bit.ly/2LuyAT3
About 18 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare L' #Acromegalia è una malattia rara che deformargli gli arti. Dal congresso #CUEM arrivano buone notizie sui trattamenti. @SIE_2013 #malattierare bit.ly/2LsdGUS
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Il LADA è una forma di #diabete autoimmune dell’adulto molto difficile da riconoscere. Sette tra i principali esperti mondiali della patologia, si sono incontrati a Roma per stilare le prime linee guida internazionali per il trattamento. bit.ly/2NYYMHB
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #TumoriRari e #AgevolazioniFiscali Le informazioni su come ottenere assistenza personale e sanitaria, detrazioni, sussidi tecnici e informatici, auto e parrucche. bit.ly/2XZohbs pic.twitter.com/71NgNG09JD
1 day ago.

Uno studio pubblicato recentemente sulla rivista Applied Health Economics & Health Policy (Economia applicata della salute e politica della salute) ha cercato di stimare il costo medio annuo per paziente dei farmaci "orfani" usati per curare le malattie rare in cinque paesi europei: Francia, Germania, Regno Unito, Italia e Spagna. Le malattie rare sono legate al problema dei farmaci orfani, ossia molecole che sono potenzialmente utili nel trattamento delle malattie rare, ma per le quali i costi di sviluppo sono talmente più elevati del ritorno che se ne può ricavare, da scoraggiarne lo sviluppo stesso. Attualmente sono 44 i farmaci orfani autorizzati dalla European Medicines Agency, l'Agenzia europea per i medicinali. Gli autori hanno analizzato i dati di vendita dei farmaci orfani di Italia, Francia, Spagna, Germania e Regno Unito relativi al 2007. I dati di vendita erano disponibili, per almeno uno dei cinque paesi considerati, per 38 farmaci orfani su 44. Solo per 21 farmaci erano disponibili dati di vendita per tutti i cinque paesi studiati. Dai risultati è emerso che la Germania è stata la nazione che ha garantito l'accesso alla maggiore varietà di farmaci orfani (36), seguita dal Regno Unito (34), dalla Spagna (28), dalla Francia (27) e dall'Italia (25).
Gli autori hanno notato che i farmaci orfani indicati per trattare malattie che riguardano meno di 2 persone per 10.000 abitanti avevano un costo medio annuale per paziente più alto di quello dei farmaci usati per trattare malattie più diffuse. Infine, è emerso che la Germania ha destinato il 2,1 per cento della spesa farmaceutica ai farmaci orfani, la Spagna il 2 per cento, la Francia l'1,7 per cento, l'Italia l'1,5 per cento e il Regno Unito l'1 per cento, con una percentuale media dell'1,7 per cento per tutte le cinque nazioni. Gli studiosi hanno concluso che nel 2007 la spesa per i farmaci orfani in Italia, Francia, Spagna, Germania e Regno Unito è stata accettabile e modesta rispetto alla spesa farmaceutica totale e che il costo medio per paziente dei farmaci orfani è stato variabile, in relazione alla frequenza della malattia per la quale il prodotto è indicato.



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni