Buongiorno, ho saputo adesso del codice V07. Io sono un'infermiera, ho finito la terapia biologica a metà febbraio 2020 e da metà marzo il mio medico mi ha fatto certificato di malattia per pregressa patologia, da agosto sono rientrata a lavoro. Volevo chiedere fino a quando si può richiedere malattia con il codice V07, e se posso richiederlo anche per il periodo precedente. Grazie.
Angela

Risponde l'avv. Valentina Lemma, Sportello legale OMAR

Gentile, in merito alla retroattività non è stato disposto nulla a livello normativo; le consiglio di mettersi in contatto con la sede Inps provinciale o regionale per vedere se sono state individuate delle disposizioni sul tema a livello regionale. Attualmente non si può richiedere malattia con il codice V07 poiché tale previsione normativa (art 26, comma 2 Decreto Cura Italia) disponeva la possibilità di richiederlo fino al 31 luglio e, tale termine, non è stato prorogato. Può comunque parlare con il suo medico di fiducia per capire come meglio tutelare la sua salute sul posto di lavoro in questo periodo ancora emergenziale. Cordiali Saluti.

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Prima di compilare la vostra richiesta è necessario prendere visione dell'Informativa sulla Privacy.
captcha
Ricarica
I dati inseriti in questo modulo sono utilizzati esclusivamente per fornirvi le informazioni richieste.
Questi dati non vengono in nessun modo trasmessi a terzi o impiegati per altri scopi.
Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy le potete trovare in in questa pagina.

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni