Buongiorno, sono un soggetto asmatico dalla nascita e a causa del Coronavirus si dovrà uscire di casa indossando una mascherina. Qui nasce il mio dramma: come faccio ad indossare una mascherina se non riesco a respirare con la stessa a causa dell'asma?

Risponde il Prof. Alessandro Sanduzzi Zamparelli, Direttore UOC Pneumotisiologia presso l’AORN Azienda Ospedaliera dei Colli (Monaldi-Cotugno-CTO) di Napoli, Direttore della Scuola di Specializzazione in Malattie dell'Apparato Respiratorio dell’Università degli Studi "Federico II" di Napoli.

E’ prioritario, quando si è in luoghi pubblici o in presenza di altre persone, indossare la mascherina.
Peraltro l'asmatico, come lei sa, per lunghi periodi dell'anno, sta bene e non ha problemi di respirazione, se non in fase di riacutizzazione la logica costo/beneficio impone questa strategia.

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Prima di compilare la vostra richiesta è necessario prendere visione dell'Informativa sulla Privacy.
captcha
Ricarica
I dati inseriti in questo modulo sono utilizzati esclusivamente per fornirvi le informazioni richieste.
Questi dati non vengono in nessun modo trasmessi a terzi o impiegati per altri scopi.
Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy le potete trovare in in questa pagina.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni