Buonasera, lavoro presso Poste italiane, allo sportello. Sono immunodepressa, ho LES con sindrome di anticorpi antifisfolipidi. Attualmente sono in malattia con codice V07 dal 1 al 30 aprile ma la mia azienda mi dice che non possono accettare tale certificato come ricovero ospedaliero perché non possiedo la 104 e quindi mi verrà considerata come malattia normale. Il medico di base dopo il 30 aprile può continuare la malattia? E se sì per quanto tempo? E soprattutto se non possiedo la 104 per la mia patologia, l'azienda perché non me la può considerare come ricovero ospedaliero? Cosa devo fare perchè lo riconoscano in ricovero ospedaliero? Grazie.
Gaetana

Risponde Roberta Venturi, avvocato e ricercatrice per Osservatorio Farmaci Orfani (OSSFOR)

Gentile, stando al dettato normativo dell’articolo 26, comma 2 del Decreto “Cura Italia” oltre alla classe di pazienti con disabilità grave riconosciuta, l’esenzione fino al 30 aprile è prevista anche per i lavoratori pubblici e privati affetti da patologie oncologiche e immunodepressi ed è equiparata per legge al ricovero ospedaliero.
Il mio consiglio è di sottoporre alla sua azienda la legge. Le allego il link alla legge.
Le allego, inoltre, il link delle domande/risposte del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali dal quale si evince la medesima cosa. Cordialmente.

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Per l'invio del Modulo è necessario prendere visione dell'Informativa e delle Avvertenze di rischio.

I campi segnati con asterisco (*) sono obbligatori
captcha
Ricarica

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni