Sono affetto da un paio di anni da polimiosite, in cura con medrol e reumaflex: potrei essere più soggetto al contagio da Coronavirus? Ci sono delle precauzioni maggiori da seguire? Grazie.

Risponde il Prof. Dario Cocito, Istituti Clinici Scientifici Maugeri di Torino

Buongiorno. Lei è in terapia immunosoppressiva pertanto è maggiormente soggetto a qualunque patologia trasmissibile, compreso il COVID-19. Nel suo caso, le misure di precauzione, compresa l’astensione dall’attività lavorativa se non al proprio domicilio, devono essere scrupolosamente attuate.
Cordiali saluti.

 

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Prima di compilare la vostra richiesta è necessario prendere visione dell'Informativa sulla Privacy.
captcha
Ricarica
I dati inseriti in questo modulo sono utilizzati esclusivamente per fornirvi le informazioni richieste.
Questi dati non vengono in nessun modo trasmessi a terzi o impiegati per altri scopi.
Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy le potete trovare in in questa pagina.

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni