Buonasera Prof. Nigro,
sono alla mia seconda gravidanza a 17+4. Recettiva al cmv, ripeto le analisi ogni mese presso l'ospedale Sant'Anna di Torino.
Dalle analisi odierne il valore delle IgM è pari a 16.7 (valore soglia minima di dubbio:18 e di risultato positivo:22). Nei precedenti controlli è sempre stato minore di 5. Le IgG sono invece negative. Può aiutarmi a capire cosa sta succedendo? Potrei aver eseguito il prelievo proprio all'inizio dell'infezione? Sono molto angosciata.
La ringrazio molto.

Elena

RISPONDE il Prof. Giovanni Nigro, Pediatra Virologo, esperto di CMV pre e postnatale

Elena, per escludere ogni dubbio, ripeta IgG e IgM nello stesso laboratorio e, in caso dubbio, in un altro insieme a CMV DNA nel sangue
Cordiali saluti.

Prof Giovanni Nigro

Clicca qui per conoscere le norme di prevenzione di base del cmv. 

Per saperne di più vai alla sezione CITOMEGALOVIRUS CONGENITO.

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Per l'invio del Modulo è necessario prendere visione dell'Informativa e delle Avvertenze di rischio.

I campi segnati con asterisco (*) sono obbligatori
captcha
Ricarica

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni