Il codice di esenzione dell'epatite C è 016 (Malattie croniche – Epatite cronica attiva).

Boehringer Ingelheim ha annunciato il completamento degli arruolamenti dello studio di fase II, che sta valutando un regime di trattamento orale con farmaci ad azione antivirale diretta (DAA) in pazienti con infezione da HCV di genotipo 1a.
Lo studio, condotto in collaborazione con Presidio Pharmaceuticals, sta valutando la combinazione dei farmaci, attualmente in fase sperimentale di Boehringer Ingelheim, Faldaprevir, inibitore della proteasi,  e Deleobuvir, un inibitore non nucleosidico della polimerasi, insieme al farmaco di  Presidio Pharmaceuticals, PPI-668, un inibitore pangenotipico NS5A, con o senza ribavirina.

Pescara – Sono finalmente arrivati gli indennizzi dei pazienti abruzzesi che hano subito un infezione da virus (come quello dell’epatite) a seguito di emotrasfusioni non sufficientemente controllate. La notizia è stata riportata dalla testata “Il Centro” del 30 luglio scorso.
Sono 565 le persone che usufruiscono di un indennizzo bimestrale, previsto per tutta la loro vita, a seguito di emotrasfusioni sbagliate, così come previsto dalla legge 210 del 1992.

Occorre una maggiore sensibilizzazione ed informazione. Coscienza e conoscenza: un nuovo portale e presto l'arrivo di nuovi farmaci

Sono 84mila i malati di Epatite C in tutta la Campania: 43mila quelli in Napoli e provincia, 11mila quelli di Salerno e provincia, 12mila quelli di Caserta e provincia . Per quanto riguarda l’Epatite B, si conta un totale di 60mila casi di malati: 31mila quelli in Napoli e provincia, 15mila quelli di Salerno e provincia, 9mila quelli di Caserta e provincia. Sono questi i dati recentemente presentati da SIMIT, Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali e Donne in rete onlus.

In Italia è emergenza epatite:  necessari dati epidemiologici, un  programma di prevenzione, screening e vaccinazioni e l’accesso diffuso alle cure, per affrontare una patologia importante, ma prevenibile

Roma - Dati precisi sull’epidemiologia, un accesso diffuso alle cure su tutto il territorio nazionale e soprattutto lo stanziamento di fondi ad hoc: sono questi i cardini principali del il Piano Nazionale per la Lotta alle Epatiti Virali (PNLEV). Se ne è  parlato la settimana scorsa a Roma  all’incontro “Epatiti virali. Screening e accesso alle cure. Un Piano nazionale per sconfiggere la malattia”, promosso da ACE (Alleanza Contro l’Epatite) per fare il punto sullo stato dell’arte del Piano in un contesto di cambiamenti politici ed istituzionali, di fronte a tutti gli attori chiave del Sistema Sanitario Nazionale.

Gilead Sciences, Inc. ha annunciato che la domanda di autorizzazione alla commercializzazione presentata per sofosbuvir, un analogo nucleotidico a somministrazione orale monogiornaliera per il trattamento dell'infezione cronica da virus dell'epatite C (HCV), presentata all'Agenzia europea per i medicinali (European Medicines Agency, EMA) in data 17 aprile 2013, è stata accettata ed è attualmente sottoposta ad esame.

Lo sostiene un nuovo studio, pubblicato su Journal of Clinical Oncology: i pazienti affetti da Epatite C che usano statine sono meno a rischio di sviluppare il carcinoma epatocellulare (HCC). Lo studio è stato condotto dalla National Taiwan University di Taipei e ha coinvolto più di 260 mila pazienti in 10 anni.
L’epatite C (infezione da HCV), comporta un aumento del rischio di sviluppare il carcinoma superiore alla media di almeno 15 volte; le statine sono state più volte testate per i presunti effetti protettivi contro il cancro, ma mai su pazienti con epatite c.

La sperimentazione internazionale di sofosbuvir, l'inibitore nucleotidico NS5B in mono-somministrazione quotidiana per il trattamento dell'infezione cronica da virus dell'epatite C (HCV), è stata condotta in Italia dalla dottoressa Alessandra Mangia, responsabile dell’Unità di Epatologia dell'unità Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (FG).

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni