Il codice di esenzione dell'epatite C è 016 (Malattie croniche – Epatite cronica attiva).

I risultati pubblicati sul New England Journal of Medicine e presentati al Meeting Annuale EASL

Amsterdam – Gilead Sciences ha annunciato oggi che i risultati dettagliati degli studi clinici di Fase 3 (NEUTRINO, FISSION, POSITRON e FUSION) tesi a valutare sofosbuvir, l'inibitore nucleotidico NS5B prodotto dall’azienda e oggetto dello studio, in mono-somministrazione quotidiana per il trattamento dell'infezione cronica da virus dell'epatite C (HCV), saranno presentati questa settimana nel corso di sessioni orali al 48° meeting annuale dell'European Association for the Study of the Liver (International Liver Congress 2013) ad Amsterdam, Paesi Bassi. Inoltre, i risultati dettagliati dei quattro studi clinici sono stati anche pubblicati in due articoli online, prima della stampa, su The New England Journal of Medicine (NEJM).

Basilea - Il farmaco Pegasys (peginterferone alfa-2a) dell'azienda svizzera Roche potra' essere usato anche nei bambini dai cinque anni in su malati di epatite C. Lo ha deciso l'European Medicines Agency (Ema), che ha approvato l'espansione dell'uso del trattamento, che e' gia' il piu' comune negli adulti.

La società intende depositare le domande preliminari presso gli enti normativi competenti nel secondo trimestre del 2013

Gilead Sciences  ha comunicato in data odierna i risultati salienti emersi dallo studio di Fase III 3 FUSION inteso a valutare l'efficacia dei regimi terapeutici della durata di 12 e 16 settimane a base del nucleotide a somministrazione monogiornaliera sofosbuvir in combinazione con ribavirina (RBV) in pazienti con infezione cronica da virus dell'epatite C (HCV) di genotipo 2 o 3 precedentemente trattati senza successo.

La denuncia di Cittadinanzattiva e EpaC Onlus

Dopo 2 mesi dalla (teorica) possibilità di accedere ai nuovi farmaci salvavita contro l’epatite C, e 18 mesi di attesa perché questa decisione venisse presa, i cittadini non possono ottenerli se non a fronte di forti limitazioni. A denunciare la situazione sono Cittadinanzattiva e Epac: "La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Determina dell’Agenzia Italiana del Farmaco è infatti avvenuta due mesi fa - spiegano le associazioni - e prevede la rimborsabilità a carico del Servizio sanitario nazionale. Questa decisione,  giunta dopo un’attesa di 18 mesi, avrebbe garantito ai cittadini l’accesso gratuito a una terapia rivoluzionaria e salvavita."

I pazienti ora costretti a percorrere anche 100 km per ottenere i medicinali

La Regione Veneto ha stabilito, con delibera del 31 dicembre 2012, che i nuovi farmaci per l'epatite C (Boceprevir e Telaprevir) saranno dispensati ai pazienti unicamente da Centri di Riferimento, individuati in base a criteri "tecnico-scientifici" e "logistici". I Centri attualmente designati sono i solo i reparti di Malattie Infettive, Gastrenterologia e Medicina situati presso i capoluoghi di provincia, escludendo tutti quelli che operano in periferia, nonostante il grande bacino d’utenza al quale si riferiscono (si pensi a Bassano, Castelfranco Veneto, Cittadella, Conegliano, Legnago, San Donà di Piave).

Boehringer Ingelheim ha annunciato qualche giorno fa l’arruolamento dei primi pazienti nel programma di studi clinici di Fase III HCVerso™ per la terapia dell’epatite C senza interferone (IFN). Si tratta di un regime terapeutico sperimentale polimodale con l’inibitore di proteasi di nuova generazione Faldaprevir (BI 201335) in monosomministrazione,  l’inibitore non nucleosidico della polimerasi BI 207127 e la ribavirina.

Potrà essere usato nei pazienti non idonei al trattamento con interferone

L’Fda, agenzia del farmaco statunitense, ha ampliato le indicazioni di eltrombopag per comprendere anche il trattamento della trombocitemia associate all’epatite C cronica. Si tratta della prima terapia di supporto per pazienti non eligibili a una terapia a base di interferone a causa della bassa conta piastrinica.

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni