Italian English French Spanish

Attualità

Dottoressa Anna BersanoLa dr.ssa Anna Bersano (“Besta”): "La terapia consiste in una rivascolarizzazione tramite bypass, e l'aspettativa di vita dipende dall'esito dell'intervento chirurgico"

MILANO – Nuvola di fumo: è questo, in giapponese, il significato di “moyamoya”. Così, infatti, appaiono ai raggi X i piccoli vasi sanguigni del cervello nelle persone colpite da questa rara sindrome. Una malattia silenziosa e letale, con una frequenza molto bassa: 0,19 casi su 100.000 (0,1 su 100.000 nei paesi occidentali, nei pazienti colpiti da ictus), in aumento perché oggi può essere diagnosticata con maggiore facilità grazie alla risonanza magnetica.

A fianco del coraggio - PremiazioneRoma – La prima edizione del concorso #afiancodelcoraggio, progetto letterario ideato da Roche con l’obiettivo di promuovere un cambiamento culturale nell’approccio ai tumori femminili e sensibilizzare la società sugli aspetti psicologici e sociali delle patologie oncologiche, ha avuto il merito di accendere i riflettori su una nuova prospettiva. Si tratta, infatti, di un’iniziativa nata e pensata per le donne, ma sviluppata a partire da un nuovo punto di vista: quello degli uomini che le hanno accompagnate nel difficile percorso della malattia e hanno scelto di condividere la loro esperienza in forma di racconto, a testimonianza di quanto resti ancora da fare affinché questo male non sia solo un problema delle donne che ne soffrono, ma un tema da condividere con l’intera collettività, che può sostenerle ed aiutarle. A coronare la grande attenzione generata dall’iniziativa è stata una cerimonia che ha mostrato tutta l’emozione che questo premio è stato in grado di suscitare.

Il Gruppo MAGI, realtà attiva fin dal 2006 nel contesto nazionale ed internazionale della ricerca e diagnosi delle malattie rare e genetiche, offre opportunità di lavoro a quattro Specialisti in Genetica Medica, due dei quali da collocare in ambito medico e due in ambito tecnico. MAGI è un insieme di società tra loro collegate, operanti nel settore sanitario. Il Gruppo comprende 5 diverse strutture, tra cui un centro per l’informazione e la diffusione delle conoscenze sulle malattie genetiche, situato a San Felice del Benaco (BS), e due laboratori di genetica, uno a Bolzano, dedicato alla diagnosi di malattie autoimmuni, e uno a Rovereto (TN), specializzato in metodiche di biologia molecolare.

Roma - Aprile è il mese dedicato alla prevenzione dell’Ictus Cerebrale, patologia grave e disabilitante che, nel nostro Paese, rappresenta la terza causa di morte dopo le malattie cardiovascolari e le neoplasie. Nel corso di questo mese, l’Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale - A.L.I.Ce. Italia Onlus, che quest’anno celebra i suoi primi 20 anni, organizza nelle diverse città italiane numerose iniziative di prevenzione, sensibilizzazione e informazione su quelli che sono i principali fattori di rischio e sull’importanza del riconoscimento dei sintomi.

Roma – Stimolare un dibattito fra tutti gli attori di sistema al fine di individuare le criticità e le modalità per garantire la miglior cura al paziente, in un’ottica di sostenibilità. Questo l’obiettivo del Convegno “Il carcinoma renale dalla diagnosi precoce alla definizione del migliore approccio integrato: pazienti, clinici, istituzioni e accademici a confronto”, promosso dalla Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO) e realizzato grazie al contributo non condizionato dell’azienda farmaceutica IPSEN.

Dottoressa Semeraro (In alto a sinistra)La psicologa Rosalba Semeraro spiega i complicati rapporti fra il corpo e la psiche e presenta i progetti dell'associazione Naevus Italia Onlus

PAVIA – Il corpo e la psiche e sono strettamente collegati, e se uno dei due soffre, influenza anche l'altro. Questo accade in modo particolare per le malattie della pelle: quando le figure del dermatologo e dello psicologo si incontrano, lì nasce la psicodermatologia. In Italia, tuttavia, non è ancora molto conosciuta, e non tutti i professionisti ne riconoscono la validità. Ne abbiamo parlato con la dr.ssa Rosalba Semeraro, psicologa clinica e psicodiagnosta, dal 2010 responsabile degli interventi psicosociali per l'associazione Naevus Italia Onlus, dedicata alle famiglie con pazienti affetti da nevo melanocitico congenito gigante.

Milano – Fastweb, insieme ai propri clienti, sostiene il Progetto di Reperibilità telefonica pediatrica 24h realizzato dalla LILT (Lega italiana per la Lotta contro i Tumori) Sezione Provinciale di Milano, presso la Struttura Complessa di Pediatria Oncologica della Fondazione IRCSS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Per ogni euro donato dai clienti sul proprio abbonamento, Fastweb ne aggiungerà un altro, raddoppiando così il valore della donazione.



News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Amedeo Cencelli, 59 - 00177 Roma | Piva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan





Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni