Italian English French Spanish

Attualità

Alcune regioni hanno già adottato l'assistenza domiciliare per le malattie da accumulo lisosomiale, per le quali serve una terapia enzimatica sostitutiva da effettuare ogni settimana o ogni 15 giorni. Altre regioni sono più restie, ma si è dimostrato che questo percorso è possibile”, ha detto la giornalista di Pharmastar Emilia Vaccaro, che ha ricevuto il Premio Speciale “Percorsi assistenziali nelle Malattie Rare per il suo reportage online con testo e video interviste “Malattie rare, partnership pubblico-privato per una migliore assistenza al paziente”.

Roche dà il via alla seconda edizione di “Roche per la Ricerca”, un bando che premia con 800 mila euro i migliori progetti di ricerca che favoriscano un approccio personalizzato della terapia, grazie all’impiego di marcatori biomolecolari. Più di 330 progetti di ricerca hanno partecipato al concorso inaugurato nel 2016 dall’azienda svizzera. Tra i vincitori della scorsa edizione, anche uno studio sulla Fibrosi Polmonare Idiopatica, promosso dall’Università di Catania.

Questa azienda mi ha sorpreso perché quasi mensilmente organizza videoconferenze con associazioni di pazienti con malattie che noi non captiamo ancora, o addirittura per cui non esistono terapie”, ha raccontato Marco Totis, General Manager di Amicus Therapeutics Italia.

Biogen nasce quasi 40 anni fa da due scienziati, che sono stati poi insigniti di due premi Nobel, e ha una vocazione molto forte, che è quella di cercare di cambiare la storia di malattia delle persone affette da patologie neurologiche croniche e invalidanti, soprattutto in ambiti terapeutici dove non esistono cure o trattamenti”, ha detto Ilaria Prato, Associate Director Communications and Patient Advocacy di Biogen.

Mi auguro che il panel delle malattie possa essere il più esteso possibile, che vada a comprendere le patologie per cui oggi c'è una terapia, ma anche quelle per le quali un monitoraggio costante possa portare a restare aggiornati sugli studi in corso e prima o poi arrivare a una terapia”, ha dichiarato Enrico Piccinini, General Manager di Sanofi Genzyme.

Roma - Generazioni future libere dal Papillomavirus, uno dei virus più diffusi al mondo e secondo agente patogeno responsabile di cancro a livello globale. D’ora in poi, le ragazze e i ragazzi italiani potranno proteggersi con il primo e unico vaccino diretto contro nove tipi di Papillomavirus umano, finalmente disponibile anche in Italia. Il 21 febbraio è stato, infatti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto di riclassificazione in classe H di Gardasil® 9, indicato per prevenire con efficacia ancora maggiore le lesioni precancerose, i tumori che colpiscono il collo dell'utero, la vulva, la vagina, l'ano e i condilomi genitali causati dai 9 tipi di HPV in adolescenti maschi e femmine a partire dai 9 anni di età.

Parma - Chiesi Farmaceutici SpA (“Chiesi”) – gruppo internazionale focalizzato sulla ricerca) – e Molecular Warehouse Ltd (“MW”) – innovativa start-up impegnata nella creazione di strumenti medico-diagnostici per dispositivi mobili – hanno annunciato di aver avviato una collaborazione per lo sviluppo congiunto di un sistema diagnostico che potrà consentire ai pazienti sottoposti a trapianto di monitorare a distanza i loro livelli di immunosoppressione.



Practice to Policy® Health Awards

 Practice to Policy Health Awards

Practice to Policy® Health Awards è un premio bandito da Intercept Pharmaceuticals con l'obiettivo di sovvenzionare proposte e idee innovative mirate al sostegno delle persone affette da colangite biliare primitiva (CPB), una rara malattia autoimmune del fegato.

Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 30 giugno 2017. Clicca QUI per ulteriori informazioni sull'iniziativa e sulle modalità di partecipazione.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Amedeo Cencelli, 59 - 00177 Roma | Piva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan





Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni