Italian English French Spanish

Attualità

Roma - Al Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma il nuovo Centro ad alta tecnologia di oncologia interventistica è stato inaugurato giovedì 30 novembre 2017, in occasione del Congresso Europeo di Radioterapia Interventistica (5° GEC-ESTRO Workshop) organizzato dall’ESTRO (Società Europea di Radioterapia Oncologica) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Il centro si inserisce nell’offerta assistenziale dell’area di Radioterapia Oncologica – Gemelli ART (Advanced Radiation Therapy) e sarà un servizio interdisciplinare a rapido accesso per la diagnosi e il trattamento dei tumori e delle problematiche a essi connesse, utilizzando procedure mirate minimamente invasive.

Promosso dall'Associazione Angelman Onlus e dalla Fondazione per la Ricerca Ospedale Maggiore (FROM) di Bergamo, il database ha l’obiettivo di raccogliere dati anagrafici, genetici e clinici dei pazienti, per favorire la ricerca e la speranza di una cura

Milano – Optical Wheelchair è una sedia a rotelle progettata per essere guidata attraverso il movimento degli occhi e le espressioni del viso: l’hanno ideata tre compagni di scuola per un amico che è rimasto paralizzato a seguito di un incidente. Orion è il prototipo di un esoscheletro riabilitativo che amplifica la forza muscolare ed è realizzato per essere a basso costo e accessibile a chiunque abbia problemi motori. Questi i due progetti premiati alla cerimonia finale del contest MAKEtoCARE, promosso per il secondo anno consecutivo da Sanofi Genzyme in collaborazione con Maker Faire Rome - The European Edition 4.0, e ASTER, Società della Regione Emilia-Romagna per la ricerca e l’innovazione.

Roma – Negli ultimi anni sono avvenuti significativi cambiamenti nella diagnostica e nella terapia dei tumori tiroidei. Le nuove linee guida cliniche e istologiche hanno profondamente trasformato l’approccio terapeutico alle neoplasie della tiroide, improntato a una minore aggressività soprattutto per quanto riguarda il trattamento chirurgico e la medicina nucleare. Le novità nella classificazione delle neoplasie e nella diagnostica citologica dei noduli tiroidei, nonché la discussione di alcuni casi di difficile interpretazione per patologi e citopatologi, sono stati al centro dell’11° Corso Multidisciplinare di Patologia e Citologia della Tiroide, che si è svolto giovedì 30 novembre e venerdì 1 dicembre all’Università Cattolica di Roma (Aule S. Giovanni di Dio e Necchi).

Roma – La normativa italiana per l’accesso ai farmaci orfani (orphan drugs) è tutt’ora in via di rivalutazione, anche in merito alle nuove terapie e dei progressi della ricerca medica. Questo l’argomento del Simposio “Malattie rare e farmaci orfani: il nuovo approccio integrato, tra unmet need e logiche di bilancio”, organizzato da MAProvider con il contributo non condizionato di Shire, che si è svolto il 25 novembre.

Sei trapianti di microbiota intestinale su pazienti pediatrici. È la prima volta che vengono realizzati in Italia, grazie al protocollo clinico messo a punto dai medici dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Il trapianto è stato usato come terapia sperimentale in pazienti affetti da malattie infiammatorie intestinali (morbo di Crohn), malattia del trapianto contro l’ospite (GVHD) – nella sua forma acuta e con interessamento dell’intestino – e in un paziente affetto da sindrome da attivazione macrofagica di origine genetica, una rara patologia del sistema immunitario, derivante da un disordine delle funzioni immunoregolatorie.

Al congresso della Società scientifica di farmacia ospedaliera un focus sull’Health Technology Assessment dei farmaci orfani. Sì a uno status particolare per queste molecole

I farmacisti ospedalieri italiani continueranno a destinare la massima attenzione alla governance dei farmaci orfani e alla galassia delle malattie rare. È stato questo uno dei messaggi ribaditi con forza durante i lavori del 38° Congresso della Società Italiana di Farmacia Ospedaliera (SIFO), evento che si è concluso domenica a Roma e che ha registrato la partecipazione di oltre 2.200 professionisti sanitari. Presenti, come da tradizione, anche i rappresentanti delle aziende produttrici di molecole e dispositivi medici: alcune di queste da sempre impegnate nella ricerca destinata alle patologie rare e ultra-rare.



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE

GUIDA alle esenzioni per malattie rare

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esentabili.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Amedeo Cencelli, 59 - 00177 Roma | Piva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan





PC | Unknown | Unknown | ?

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni