Operata con successo bambina di 5 anni affetta da rara malformazione facciale: grande lavoro di squadra tra diversi professionisti dell'AOU Senese, AOU Meyer di Firenze e Policlinico Umberto I di Roma


Particolare intervento di chirurgia maxillo-facciale su una bimba di 5 anni eseguito all'ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena. Grazie a un perfetta collaborazione multidisciplinare tra Siena, Firenze e Roma è stato eseguito con successo un complesso intervento di bipartizione facciale su una bambina affetta da schisi facciale, una rara malformazione che interessa le zone del cranio e del viso.

L’operazione è stata realizzata dal professor Giorgio Iannetti, responsabile UOC Maxillo-facciale dell’AOU Senese, insieme a numerosi professionisti afferenti a Neurochirurgia, diretta dal dottor Giuseppe Oliveri, Anestesia e Terapia Intensiva Neurochirurgica, diretta dal dottor Ettore Zei, Chirurgia Pediatrica, diretta del professor Mario Messina, personale della sala operatoria, Chirurgia Maxillo-facciale del policlinico Umberto I di Roma e Neurochirurgia dell'ospedale Meyer di Firenze, diretta dal professor Lorenzo Genitori, con la collaborazione del dottor Federico Mussa.

“Si è trattato – spiega Iannetti – di un caso molto particolare data la rarità della malformazione, che si aggira intorno a 1 su 100 mila nati. L’intervento è stato molto lungo e complesso per le diverse fasi chirurgiche necessarie a rimuovere la parte di osso deformata e risistemare in maniera conforme le due metà del volto. Siamo molto soddisfatti dell’esito positivo dell’operazione resa possibile grazie alla perfetta sinergia e alla competenza dei  professionisti senesi e di altre aziende che hanno partecipato. La bambina adesso sta bene ed è già tornata a casa”.

Sportello legale

L'esperto risponde

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni