Anche Alexion Pharmaceuticals appoggia la campagna guidata dalla Società internazionale di nefrologia (ISN) e dalla Federazione internazionale delle fondazioni per i reni

Ricorre oggi, 14 marzo, la Giornata Mondiale del Rene. Promossa dalla Società Internazionale di nefrologia l’iniziativa è volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche connesse alle malattie renali. Anche in Italia, come nel resto del mondo, le malattie renali sono in continuo aumento: ancora troppe persone giungono alla dialisi e al trapianto.


Un semplice esame delle urine e il dosaggio della creatinina nel sangue sono il primo passo per diagnosticare una malattia del rene.
Identificare una malattia renale in fase precoce può essere utile per prevenirne l’evoluzione e le complicanze.

Per questo motivo, grazie anche alla Fondazione Italiana del Rene, durante la giornata di oggi i reparti di nefrologia aprono le proprie porte, offrendo informazioni e consulenza in tema di prevenzione e diagnosi delle malattie renali. Sono molte le attività in corso in tutto il Paese, come segnalato sul sito della Fondazione.

Anche la compagnia biofarmaceutica Alexion, ha annunciato il proprio appoggio alla Giornata mondiale del rene 2013. Alexion produce il farmaco biotecnologico   Soliris (eculizumab), farmaco approvato per il trattamento della sindrome emolitico uremica atipica e dell'emoglobinuria parossistica notturna, rare malattie che comportano un grave rischio di insufficienza renale.

La Giornata mondiale del rene si tiene ogni anno il secondo giovedì di marzo e ha come obiettivi l'accrescere la consapevolezza dell'importanza dei nostri reni per la salute generale e il ridurre l'incidenza e l'impatto dei disturbi ai reni e dei relativi problemi di salute in tutto il mondo.

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni