Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare #MalattiadiFabry : incontro regionale medici-pazienti del Lazio organizzato da #AiafOnlus . Sabato 22 giugno Roma bit.ly/31x3FdB
About 23 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare 91 storie di cura dell’ #epilessia con al centro le esperienze delle persone e dei loro familiari. Il progetto “ERE – gli Epilettologi Raccontano le Epilessie”, realizzato da Fondazione @ISTUD_IT con patrocinio della Fondazione #LICE bit.ly/31AlFDR pic.twitter.com/Tdb3Ol68wv
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Arriva dalla @regioneFVGit la proposta di Legge nazionale sulla #Fibromialgia già trasmessa alla Camera dei deputati. bit.ly/2MP88VJ pic.twitter.com/Vov985YqdS
2 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Italia, Paese non ancora a misura di #epilessia . Difficoltà nell’accesso ai farmaci antiepilettici (FAE), ma anche nella loro prescrizione e dispensazione. La mappa dell’epilessia in Italia della Lega Italiana contro l’Epilessia (LICE) bit.ly/2XKuRDn pic.twitter.com/rK7xF6ZJZF
2 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Più tempo per la terapia salvavita in caso di #Ictus cerebrale. La notizia arriva dal recente congresso @ESOstroke bit.ly/2F7MeH6 pic.twitter.com/zlPbqkVTPH
2 days ago.

Da gennaio 2009 a settembre 2012 effettuati ben 297 trapianti di cornea

Siena - L’Oculistica senese è al top in Toscana per i trapianti di cornea. Il risultato è frutto dell’ottimo lavoro portato avanti dall’équipe diretta dal professor Aldo Caporossi e dalla collaborazione con la Banca delle Cornee della Regione Toscana, che ha sede a Lucca. Tra il 1° gennaio 2009 e il 30 giugno 2012 sono ben 297 i trapianti di cornea effettuati dall’Oculistica del policlinico Santa Maria alle Scotte, merito anche delle numerose donazioni di cornea effettuate da tante persone sensibili e generose.

“Abbiamo a disposizione tre diversi tipi di trapianto di cornea – spiega Caporossi – e ne stiamo sperimentando una quarta tipologia, grazie ad un ottimo mix tra professionalità, esperienze, competenze e alta tecnologia”. Circa il 60 per cento dei trapianti vengono effettuati sostituendo tutta la cornea, grazie all’ottimo lavoro chirurgico che viene effettuato con un laser di ultima generazione, il femtosecond.

“Con questa tecnica tagliamo la cornea a zig zag – aggiunge Caporossi – e la adattiamo perfettamente all’occhio, come se fosse l’incastro di una finestra. La seconda metodologia di trapianto, detta cheratoplastica lamellare posteriore, permette di trapiantare solo un velo sottile di cornea, la parte dell’endotelio che ha uno spessore di 100-120 micron, soprattutto per quei pazienti con problemi legati al postoperatorio della chirurgia di cataratta o glaucoma”. L’endotelio è infatti una parte fondamentale dell’occhio perché, quando non funziona, le acque presenti nell’occhio gonfiano il tessuto corneale che si ispessisce e causa nebbia nella visione. L’acqua, inoltre, crea delle bolle nell’occhio, molto dolorose.

“Il terzo tipo di trapianto che effettuiamo – prosegue Caporossi – chiamato cheratoplastica lamellare profonda, prevede invece la possibilità di trapiantare tutta la cornea tranne la parte dell’endotelio e, quindi, una superficie di 480 – 520 micron, soprattutto per pazienti con malattia del cheratocono e opacità della cornea”.

La quarta via per il trapianto di cornea è attualmente in sperimentazione e si chiama DMEK. “Con questo sistema – conclude Caporossi – riusciremo a trapiantare un velo sottilissimo della cornea, di circa 16 micron, solo una piccola parte endoteliale. Stiamo lavorando sodo per affinare questa tecnica, molto complessa perché è come dover impiantare un velo di cipolla senza farlo sgretolare”.

 

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni