Manca meno di un mese alla chiusura del bando Roche per la Ricerca, quarta edizione dell’iniziativa promossa da Fondazione Roche a sostegno della ricerca scientifica indipendente, che quest’anno si avvale della collaborazione della prestigiosa rivista scientifica internazionale Springer Nature, chiamata a valutare e selezionare i progetti in concorso.

I progetti sono presentabili sull'apposito sito entro e non oltre il giorno 1 luglio 2019, e possono essere promossi esclusivamente da Enti pubblici o privati italiani senza scopo di lucro e da IRCCS, e devono essere proposti da giovani scienziati under 40; i migliori 12 avranno a disposizione un finanziamento complessivo di 600 mila euro per la realizzazione e lo sviluppo del progetto.

A conferma della volontà di sostenere la ricerca indipendente, anche quest’anno Fondazione Roche ha deciso di lasciare agli enti partecipanti l’esclusiva titolarità di ogni invenzione o diritto generato, puntando sull’importanza di dare la possibilità ai giovani scienziati, specialmente nella fase iniziale della loro carriera, di portare avanti progetti di ricerca biomedica che possano rispondere alle esigenze dei pazienti.

In 3 anni sono stati presentati oltre 1200 progetti, di cui 498 solo nell’ultima edizione, ed erogati per la loro realizzazione finanziamenti pari a quasi 3 milioni di euro, a testimonianza di come il bando Roche per la Ricerca sia diventato negli anni un appuntamento fortemente atteso dalla comunità scientifica italiana che continua a rispondere numerosa alla chiamata.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR - Sito ufficiale

Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni