Ipofosfatemia

Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Tumore alla vescica, è il quarto più frequente negli uomini. Uno studio italiano valuterà l'impiego della radioterapia adiuvante. La sperimentazione è condotta dai ricercatori dell'Istituto Clinico dell'Humanitas di Milano. bit.ly/31I8K1W pic.twitter.com/8sce2yat4D
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Una nuova arma terapeutica, innovativa anche nel pagamento: si paga solo se la terapia funziona, “payment at result”. La prima terapia Car-T contro alcuni tumori del sangue. #CARt #Leucemia #Linfoma bit.ly/2N0FmjA pic.twitter.com/KJdYXSMJ1C
2 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Mondo CHARGE, l’Associazione nata poco più di un anno fa e che si impegna a migliorare l'assistenza dei bambini colpiti dalla malattia. #CHARGEsyndrome #RareDisease bit.ly/33jCsvX pic.twitter.com/nVjbJvcj8c
9 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare L'aggettivo “intermittente” non è così appropriato per la #porfiria acuta. Secondo uno studio, i pazienti manifestano quotidianamente i sintomi. #RareDisease #Porphyria bit.ly/2KB5QVZ pic.twitter.com/DAmjD7V61M
10 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Convegno “Alcol, sostanze psicoattive e gravidanza: un’alleanza tra cultura, tutela e diritti” dell’Associazione #AIDEFAD 23 settembre Roma bit.ly/2YLEgKL pic.twitter.com/WDUZ1k8U2j
11 days ago.

L'accordo di ricerca e sviluppo è stato allargato alla malattia di Niemann-Pick e alla sindrome di Sanfilippo

Cranbury e Philadelphia (U.S.A.) – Continua l'espansione di Amicus Therapeutics nell'ambito della terapia genica: le ultime mosse erano state l'acquisizione dello spin off universitario Celenex, nel settembre 2018, e l'accordo con la Perelman School of Medicine dell'Università della Pennsylvania (Penn), stretto pochi giorni dopo. Oggi, quest'ultima collaborazione di ricerca e sviluppo si estende ad altre patologie genetiche rare: se prima comprendeva la malattia di Pompe, la malattia di Fabry e la sindrome CDKL5, ora entrano a far parte dell'accordo anche la malattia di Niemann-Pick di tipo C e le mucopolisaccaridosi di tipo IIIA e IIIB, due diverse forme di sindrome di Sanfilippo.

Oltre a questi sei programmi di terapia genica per le malattie da accumulo lisosomiale, Amicus collaborerà con il Gene Therapy Program di Penn per sviluppare nuove tecnologie per 12 ulteriori malattie rare, tra cui la sindrome di Rett, la sindrome di Angelman, la distrofia miotonica e altre distrofie muscolari.

“L'estensione della collaborazione con Penn è un coraggioso passo avanti nel nostro impegno a creare potenziali terapie che possano alleviare le enormi sofferenze di un numero incalcolabile di persone nel mondo che vivono con una malattia rara, molte delle quali sono bambini”, ha dichiarato John F. Crowley, Chairman e Chief Executive Officer di Amicus. “Insieme a Penn, siamo ora in grado di concentrarci su ulteriori malattie lisosomiali e su molte altre patologie rare più diffuse, per le quali possiamo applicare la nostra comprensione della biologia alla base delle malattie metaboliche rare, la nostra esperienza nell'ingegneria delle proteine e le competenze di fama mondiale del laboratorio del dr. Jim Wilson nello sviluppo di nuovi candidati alla terapia genica”, prosegue Crowley.

“Con un prodotto di medicina di precisione approvato a livello globale per la Fabry, un farmaco biologico in fase avanzata con designazione di Breakthrough Therapy per la Pompe, e ora la più grande pipeline di terapia genica per le malattie rare, Amicus è ben posizionata per diventare un'azienda leader mondiale nel settore delle biotecnologie, in prima linea nella medicina genomica umana”, conclude Crowley.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa aziendale.

Per approfondimenti, leggi l'intervista di OMaR a Marco Totis, General Manager di Amicus Therapeutics Italia.



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni