Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare "ERNs in action": da domani al via la 4° Conferenza sulle Reti di Riferimento Europee. Due le giornate d'incontro e oltre 400 i partecipanti, tra cui medici esperti, dirigenti ospedalieri, rappresentanti dei pazienti e delle Istituzioni europee. #ERNs bit.ly/2BlhkJA pic.twitter.com/rD0lKO0bNe
About 18 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Chi è affetto da #fenilchetonuria deve seguire, come terapia, un rigoroso regime alimentare, in passato abbandonato dai pazienti a causa del gusto poco gradevole degli alimenti. Per risolvere questo problema #APR ha introdotto una nuova tecnologia. #PKU bit.ly/2Kjrq0A pic.twitter.com/zSxl7WxqMH
About 19 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Una diagnosi tempestiva, è questa la richiesta che arriva dalle persone affette da #lipodistrofia . Guarda l’intervista a Valeria Corradin, vicepresidente dell’Associazione #AILIP bit.ly/2QbAslD pic.twitter.com/SWlA3M4y3O
About 22 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare "Io non rischio", la campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del #tumore del colon-retto. L'iniziativa si rivolge alla popolazione residente nella @RegioneLazio con età compresa tra i 50 e i 74 anni. @IREISGufficiale bit.ly/2ORDQNH pic.twitter.com/u6479AxlOG
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Nella gestione di una malattia rara come la #lipodistrofia serve un buono scambio di informazioni tra specialisti perché i casi sono pochi e l’esperienza va condivisa. Guarda l'intervista al prof. Marco Cappa @bambinogesu bit.ly/2ToQ9ol pic.twitter.com/5N1pz5iliR
1 day ago.

Per partecipare al concorso giornalistico c'è tempo fino al prossimo 15 dicembre

Dal mese di giugno è online sul sito della Fondazione “Alessandra Bisceglia” Viva Ale Onlus il bando della terza edizione del Premio Giornalistico intitolato ad Alessandra Bisceglia, la giovane giornalista di Venosa, spentasi dieci anni fa dopo aver combattuto con ogni sua forza contro un amartoma, una malattia vascolare molto rara che l’ha strappata all’affetto di amici e familiari all'età di 28 anni. Costretta sulla sedia a rotelle a soli 14 anni, Alessandra non ha mai rinunciato al sogno di diventare giornalista e, nonostante la disabilità e le quotidiane difficoltà della vita in una metropoli come Roma, è riuscita nel suo intento e ha iniziato a collaborare con quotidiani, come il Corriere della Sera, e con trasmissioni televisive come Uno Mattina, Domenica In, Ragazzi c’è Voyager e Mi manda Rai 3.

Il suo ricordo di Alessandra Bisceglia è rimasto profondamente scolpito nella mente e nel cuore di chi l’ha incontrata e ha potuto lavorare al suo fianco, e la sua inossidabile motivazione ha spinto i genitori a istituire la Fondazione che porta il suo nome e che si propone di sostenere la ricerca nel campo delle anomalie vascolari, con particolare riferimento alle malformazioni vascolari (MAV).

Il Premio Giornalistico a lei intitolato non è solo una delle molteplici iniziative con cui i membri della Fondazione intendono celebrare il ricordo di Alessandra, ma è anche una concreta opportunità di diffusione della cultura della solidarietà che, con le sue azioni, Alessandra ha contribuito a promuovere. Ed è anche un’occasione per puntare l’obiettivo sulle malattie rare e sulle eventuali disabilità ad esse correlate. Patrocinata dai Comuni di Roma e di Matera, dall’Istituto Superiore di Sanità, dalla Fondazione Matera Basilicata 2019, dalla Regione Lazio, dal Vicariato di Roma e dall’Ordine dei Giornalisti, la terza edizione del Premio “Alessandra Bisceglia” è stata organizzata dalla omonima Fondazione insieme alla Libera Università Maria SS. Assunta-Lumsa di Roma, dove Alessandra ha svolto il suo cammino universitario e si è laureata nel 2005.

La partecipazione al Premio è gratuita e riservata a giornalisti pubblicisti o professionisti iscritti all'Ordine dei Giornalisti, di età non superiore ai 35 anni, e a giovani che si preparano a diventare giornalisti frequentando scuole di giornalismo riconosciute dall'Ordine stesso. Il premio è articolato in tre sezioni: sezione radio-televisiva; sezione agenzie di stampa, quotidiani e periodici; sezione web. Ai primi classificati in ogni sezione andrà un premio in denaro pari a mille euro. Nel corso della premiazione saranno conferiti riconoscimenti speciali alle testate che si sono distinte per la correttezza dell'informazione e per l'attenzione e la valorizzazione alle tematiche inerenti al premio.

I partecipanti dovranno inviare le loro opere entro il 15 dicembre 2018. Ulteriori informazioni riguardo alle modalità d'iscrizione al concorso sono disponibili, insieme al bando integrale, sul sito della Fondazione “Alessandra Bisceglia” Viva Ale Onlus.

La cerimonia di premiazione della seconda edizione del Premio si è tenuta il 26 ottobre 2017, presso l’Università LUMSA di Roma, ed è stata preceduta da una tavola rotonda incentrata sulla comunicazione sociale nella trattazione giornalistica. All'evento erano presenti, oltre a Lorenza Lei, Presidente Onorario della Fondazione Alessandra Bisceglia Viva Ale Onlus, il giornalista Andrea Garibaldi, Emilio Carelli, direttore del Master in giornalismo dell’Università LUMSA, Oreste Lo Pomo, del Comitato esecutivo dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Don Walter Insero, incaricato dell’Ufficio comunicazioni sociali del Vicariato di Roma, Roberto Natale, Portavoce del Presidente della Camera dei Deputati, Paolo Ruffini, Direttore di Tv2000, e Mirella Taranto, Capo Ufficio stampa dell’Istituto Superiore di Sanità. Oltre agli amici di Alessandra, e a numerosi studenti dell’Università LUMSA, sono intervenuti alla cerimonia anche Vira Carbone, Eleonora Daniele, Roberto Giacobbo, Valentina Bisti e Gianni Gaspari, colleghi che hanno conosciuto la giornalista e che hanno avuto la fortuna di lavorare insieme a lei.



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esentabili.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni