Ipofosfatemia

Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Buone notizie per chi è affetto da #HIV . Lo studio di Fase III BRIGHTE su fostemsavir in adulti con infezione da HIV-1 multitrattati, sono stati registrati miglioramenti nella soppressione virologica e nella risposta immunologica. I dettagli: bit.ly/2ZmSd6b pic.twitter.com/qaQw5fhbu8
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #Duchenne , sollevati dubbi di sicurezza sul farmaco golodirsen. L'azienda è già pronta a reagire e incontrarsi con Food and Drug Administration degli USA. bit.ly/2Hk6UfQ pic.twitter.com/lEpa6cQK2o
2 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Un team dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena ha pubblicato di recente, sulla rivista Journal of Neuro-Oncology, i risultati di uno studio in Fase II che mostrano i benefici di un chemioterapico su pazienti con glioma maligno in recidiva. #Cancro bit.ly/2NiVcGl pic.twitter.com/8mWd51boZx
3 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Le #malattierare sono tali solo singolarmente: in totale colpiscono oltre 350 milioni di persone in tutto il mondo, di cui circa la metà sono bambini. "Collaborazione" è il metodo più efficace per combatterle. L'approfondimento bit.ly/2ze3B5M pic.twitter.com/Uq9FkQt81v
3 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Tumore alla vescica, è il quarto più frequente negli uomini. Uno studio italiano valuterà l'impiego della radioterapia adiuvante. La sperimentazione è condotta dai ricercatori dell'Istituto Clinico dell'Humanitas di Milano. bit.ly/31I8K1W pic.twitter.com/8sce2yat4D
8 days ago.

Ricerca su acidemia organica  e inibizione del ciclo dell’urea

L'italiana Recordati, attraverso la controllata Orphan Europe -  che sviluppa e fornisce farmaci orfani per il trattamento delle malattie rare - annuncia la partnership con il nuovo programma europeo E-Imd (European Registry and Netwok for Intoxication type Metabolic Disease) per la ricerca di cure e la condivisione di conoscenze su due patologie rare metaboliche: l'acidemia organica (Oad) e le inibizioni del ciclo metabolico dell'urea (Ucd). E-Imd, promosso dalla Commissione europea attraverso la Direzione generale della salute e della tutela del consumatore - spiega il gruppo farmaceutico milanese in una nota - prevede la creazione nel triennio 2011-13 di un network composto da specialisti, associazioni pazienti, industria farmaceutica e istituzioni, per creare un registro europeo dei malati e fornire un protocollo di cura europeo basato su evidenze cliniche.
Attraverso la raccolta di dati relativi a 600 pazienti, entro fine 2013 si prevede di ricostruire la storia clinica delle due patologie; valutare l'efficacia e la sicurezza delle cure attualmente applicate; confrontare diagnosi, trattamenti e gestione dei malati nei diversi Paesi europei; identificare le principali incidenze sulla qualità della vita, l'educazione, la carriera professionale, la vita sociale dei pazienti e delle loro famiglie. Per facilitare l'accesso alla diagnosi e ai trattamenti, è stato attivato un portale web multilingua dedicato ai pazienti, dove attraverso una survey online è possibile contribuire attivamente alla ricerca fornendo dettagli sui singoli casi clinici.
"Il campo della malattie rare rappresenta per Recordati una componente significativa della missione aziendale di soddisfare il crescente bisogno di salute - commenta Giovanni Recordati, presidente e amministratore delegato - Attraverso Orphan Europe siamo in prima linea dal 2007 ed intendiamo proseguire attraverso investimenti importanti e continuativi in ricerca e sviluppo. Siamo fieri della partnership avviata con E-Imd, poiché permetterà di condividere esperienze, incrementare saperi, sviluppare nuove idee e rafforzare la collaborazione scientifica nel settore delle malattie rare, nonché fornire un valido supporto informativo ai pazienti"

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni