DAAT'S PLACE

Appuntamento online dalle 15.30 alle 16.30

Il deficit di alfa-1-antitripsina (AATD) è una patologia ereditaria causata dalla mutazione del gene SERPINA1, responsabile della produzione della proteina alfa-1-antitripsina (AAT), che esercita un effetto anti-infiammatorio su diversi tipi di cellule.

Il deficit di AAT è associato al rischio di sviluppo di patologie epatiche, disturbi respiratori (come enfisema polmonare, asma, bronchiectasie e broncopneumopatia cronica ostruttiva) e, più raramente, panniculite (infiammazione del tessuto adiposo sottocutaneo).

Pertanto, è raccomandabile l’esecuzione del test per la diagnosi di malattia tutti gli individui con broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), nei pazienti con asma ad insorgenza tardiva oppure in caso di enfisema precoce (prima dei 45 anni) e in assenza di fattori quali tabagismo o esposizione occupazionale a polveri. È stato, infatti, possibile osservare che, nel caso delle forme polmonari, il rischio di AATD aumenta di molte volte se il paziente è sottoposto a polveri o fumo di sigaretta. Ciò rende fondamentale per i pazienti con AATD o con patologie respiratorie ad esso associate eliminare questo pericoloso fattore di rischio.

Per sensibilizzare sull’importanza di una diagnosi tempestiva e di come una corretta presa in carico possa migliorare la vita del paziente affetto da alfa-1-antitripsina, Osservatorio Malattie Rare, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alfa1-At Odv, con il patrocinio dell’Associazione Italiana Pazienti BPCO Onlus, FIMARP Federazione Malattie Polmonari , LIFC- Lega Italiana Fibrosi Cistica e SIP (Società Italiana di Pneumologia) ed il contributo non condizionate di Grifols, organizza martedì 16 novembre p.v. un incontro tra medici e pazienti attraverso cui approfondire ogni aspetto dell’AATD: i sintomi, i trattamenti disponibili oltre che gli aggiornamenti sulla patologia e i consigli per migliorare lo stile di vita.

Il webinar è rivolto ai pazienti e le loro famiglie che, attraverso un’interazione diretta con gli esperti, potranno sottomettere loro dubbi e domande sulla patologia e sulle abitudini di vita da adottare per affrontarla nel modo migliore.

Sarà possibile seguire il webinar in diretta sulla pagina social Facebook di Osservatorio Malattie Rare e nella PIATTAFORMA DEDICATA.

PROGRAMMA

15.30 - IL DEFICT DI ALFA-1-ANTITRIPSINA E L’IMPORTANZA DELLA DIAGNOSI PRECOCE
Anna Annunziata, U.O.C. di Fisiopatologia e Riabilitazione Respiratoria, Ospedale Monaldi di Napoli

15.45 - Q&A

16.00 - BUONE ABITUDINI PER CONTRASTARE LA MALATTIA: LA DISASSUEFAZIONE DAL FUMO
Alessandro Colucci D’Amato, Psichiatra e Psicoterapeuta, Ospedale Monaldi di Napoli

16.15 - Q&A

16.25 - CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE

16.30 - CHIUSURA DEI LAVORI

 

Articoli correlati

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni