Sabato 28 Novembre 2020, alle ore 10, su piattaforma Zoom prenderà il via la seconda Edizione del Corso “Patient Engagement in Ricerca e Sviluppo delle Terapie Innovative” di ADPEE. Scopo dell’evento: presentare nel dettaglio e nelle modalità operative la formazione agli studenti che sono stati attentamente selezionati ed iscritti.

Il Corso per Paziente Esperto EUPATI, riservato a pazienti e/o caregivers, è un corso di alta formazione in Ricerca e Sviluppo del Farmaco che garantisce una formazione altamente qualificata e certificata, unica nel suo genere ed in grado di fare del Paziente Esperto EUPATI un partner autorevole ed imprescindibile per tutti gli interlocutori coinvolti nei tavoli decisionali della sanità.

Durerà 10 mesi (da gennaio a settembre 2021), sarà sviluppato in 6 moduli e prevede 160 ore di formazione in remoto, attraverso la piattaforma di e-learning Moodle e 60 in modalità Face to Face.

In quest’anno di studio, i frequentanti si cimenteranno, in modo trasversale, sui diversi aspetti del ciclo di vita di un farmaco, individuando tutte quelle aree in cui è fondamentale l’intervento del paziente. Il corso, infatti, ha il compito di preparare i futuri Pazienti Esperti EUPATI a dialogare e collaborare attivamente con le Istituzioni, gli enti di ricerca e le aziende farmaceutiche, per la messa a punto di protocolli per nuove ed efficaci terapie.

Tra gli interventi, oltre ai membri di ADPEE, a dare il benvenuto ai 50 pazienti e caregiver ci sarà il Prof. Nicola Magrini – Direttore Generale di AIFA – che parlerà del rapporto di collaborazione tra AIFA e ADPEE, rinnovato ad Ottobre 2019, con il Memorandum of understanding.

Durante i 6 incontri di fine modulo gli studenti potranno approfondire gli argomenti studiati con relatori AIFA ed altri relatori di eccellenza.

Seguiranno gli interventi del Presidente di Farmindustria – Dott. Massimo Scaccabarozzi – e della Presidente del CNMR dell’Istituto Superiore di Sanità – Dott.ssa Domenica Taruscio che ci hanno sostenuto con entusiasmo fin dall’inizio di questo progetto.

Dopo la prima parte istituzionale è previsto un momento di condivisione tra i 44 Pazienti Esperti EUPATI formati lo scorso anno ed i 50 che cominciano ora questo percorso. Seguiranno diversi interventi tra gli Enti che hanno concesso il patrocinio, i partner e i sostenitori che potranno portare una testimonianza della propria collaborazione con Accademia del Paziente Esperto EUPATI.

Per maggiori informazioni clicca qui

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Gli Equilibristi. Come i Rare Sibling vivono le malattie rare

Gli Equilibristi. Come i Rare Sibling vivono le malattie rare

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni