La LHIR, in seno alla European Huntington Association (EHA), in collaborazione con lo European Reference Network for Rare Neurological Diseases (ERN-RND), ha organizzato un webinar con un panel di esperti, tutti membri del network di ricerca europeo sulla malattia di Huntington (EHDN).

Le finalità dell'iniziativa sono:
• dare informazioni sugli eventuali rischi specifici del coronavirus per le persone affette dalla malattia di Huntington
• fornire aggiornamenti sulle implicazione della pandemia sulle sperimentazioni in corso
• condividere consigli su come affrontare al meglio questa situazione così particolare

Il webinar si terrà il 6 aprile dalle 16.00 alle 17.30.
Sono previste due brevi relazioni introduttive, una a cura del Prof. Bernhard Landwehrmeyer, neurologo e l’altra a cura del Prof. Hugh Rickards, psichiatra.
Ad affiancarli, 13 esperti tra neurologi, psichiatri e psicologi di diversi Paesi europei, in grado di comunicare, complessivamente, in 18 diverse lingue. Tra questi, anche il prof. Ferdinando Squitieri, direttore scientifico della Fondazione Lega Italiana Ricerca Huntington.

I partecipanti avranno a disposizione ben 45 minuti per rivolgere domande agli esperti, sia in inglese, sia nella propria lingua madre attraverso il sistema della chat.

Per partecipare al webinar, è necessario collegarsi circa dieci minuti qui.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni