Si terrà a Trieste, il 27 e 28 giugno 2019, presso il Savoia Excelsior Palace (Riva del Mandracchio, 4) il convegno ‘Emofilia, la certezza della cura’ - Terapia sostitutiva, personalizzazione, accesso.

L’evento ha lo scopo di fornire un aggiornamento sui temi più attuali in emofilia evidenziando il ruolo del Fattore VIII nel trattamento del paziente emofilico, in virtù delle sue caratteristiche e del suo ruolo nel meccanismo della coagulazione e oltre, congiuntamente all’importanza della minimizzazione dello sviluppo degli inibitori e della loro eradicazione.

Attenzione sarà rivolta al frazionamento del plasma e l’esperienza italiana dell’autosufficienza dando voce ai donatori, al sistema sanitario nazionale e all’industria. Seguirà un focus sull’approccio integrato alla gestione del paziente emofilico, evidenziando l’importanza della personalizzazione della terapia e dell’engagement del paziente stesso con i programmi oggi a supporto per massimizzare l’efficacia del trattamento e migliorare la quotidianità delle persone affette da questa patologia.

La parte conclusiva dell’evento sarà incentrata sul tema trasversale dell’accesso alle cure; sull’argomento, che oggi rappresenta una sfida a livello globale, verranno presentate alcune testimonianze volte a condividere esperienze maturate in aree terapeutiche diverse.

Per iscrizioni e programma clicca qui

Articoli correlati

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni