Italian English French Spanish

Si terrà il 19 dicembre alle ore 18.00 il Webinar dell’Accademia dei Pazienti EUPATI Italia dedicato ai farmaci equivalenti.

L’obiettivo del webinar è di diffondere le informazioni necessarie a comprendere il mondo di questo tipo di farmaci  e le loro potenzialità.
Il webinar, della durata di circa un’ora e trenta, sarà moderato da Filippo Buccella, presidente dell’Accademia, ed interverranno i seguenti docenti:
•    Dott. Luigi Santoiemma - Medico di Famiglia attivo in SIMMG (Società Italiana Medici di Medicina Generale).
•    Prof. Pierluigi Navarra – Farmacologo e direttore dell’Istituto di farmacologia dell’ Università Cattolica di Roma.
•    Stefano Mazzariol – Paziente Esperto EUPATI
Per rendere il seminario più interattivo il Paziente Esperto porrà ai “docenti” le domande che saranno ritenute più interessanti in un’ottica di approfondimento e di chiarimento dei dubbi più diffusi sui farmaci equivalenti.

Per ulteriori informazioni clicca qui.



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE

GUIDA alle esenzioni per malattie rare

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esentabili.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Amedeo Cencelli, 59 - 00177 Roma | Piva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan





PC | Unknown | Unknown | ?

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni