Venerdì 26 Maggio alle ore 19.00 a Roma presso il più prestigioso circolo sportivo italiano, il Circolo Canottieri Aniene (Lungotevere della Acqua Acetosa 119) presieduto da Massimo Fabbricini (Presidente) e dal Presidente del CONI Giovanni Malagò (Presidente Onorario), si terrà la seconda edizione del Concerto “Fragile Forte Farfalla”, format inedito del Soprano Silvia Colombini dedicato ai "bambini farfalla" e a favore dell'associazione Debra Onlus per l'epidermolisi bollosa.

Silvia Colombini sarà accompagnata dall’Ensemble Limes Ensemble in un concerto con delle trascrizioni inedite del Maestro Luigi Pecchia, un singolare sodalizio di musica da camera e opera lirica, in un programma inedito che spazia dall’opera al crossover.
Ensemble composto da: Alessandro Marini violino; Francesco Marini violoncello; Alberto Petricca viola; Luigi Pecchia pianoforte e trascrizioni.
Al termine del Concerto seguirà un aperitivo in terrazza. (Lungotevere della Acqua Acetosa 119)

Biglietti con donazione a partire da 25 Euro per partecipante. Per acquistare i biglietti clicca qui.

Per motivi organizzativi l’associazione chiede di confermare la propria partecipazione inviando una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando il numero di partecipanti alla serata.

Per informazioni scrivere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare al 331 60 85 065 (dal lunedì al venerdì 9.00/13.00).
L’intero ricavato della serata verrà devoluto a Debra Italia Onlus.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni