Italian English French Spanish

Martedì 18 aprile, a Siena, la campionessa di scherma Bebe Vio sarà la protagonista, insieme alla fotografa Anne Geddes, di uno speciale incontro organizzato da Gsk Vaccines. L'evento, che vedrà la partecipazione di numerosi esperti nei settori della medicina e del web, fornirà l'occasione di discutere sulla meningite e sul tema della vaccinazione come principale mezzo di prevenzione della malattia.

Beatrice (Bebe) Vio è campionessa paralimpica e mondiale di scherma, nella specialità del fioretto individuale. All'età di 11 anni è stata colpita da meningite fulminante, a causa della quale ha dovuto subire l'amputazione degli avambracci e delle gambe.

La giovane sportiva italiana è da tempo coinvolta in una serie di iniziative di sensibilizzazione sulla meningite. Tra queste, ricordiamo la recente campagna Win for Meningitis, promossa da GSK, in collaborazione con la Confederazione delle Organizzazioni della Meningite (CoMO), allo scopo di informare il pubblico sull'importanza della vaccinazione dei bambini contro questa grave malattia.

Oltre a festeggiare Beatrice Vio e Anne Geddes, l'appuntamento del prossimo 18 aprile consentirà di analizzare i dati di una nuova ricerca. “Diciotto mesi di big data sulle conversazioni in rete, sui siti, blog e social network su vaccinazione, vaccini e malattie prevenibili come la meningite, per capire se la rete è solo un generatore di bufale o anche uno strumento di verità e progresso”, si legge in una breve nota a proposito dell'indagine.

GSK è un'azienda leader nella produzione di vaccini che vengono impiegati per la prevenzione di numerose malattie. In Toscana, più precisamente a Siena e Rosia, la società è presente con un polo di ricerca che sviluppa e produce vaccini innovativi per tutto il mondo. Proprio al centro ricerche di Siena, e al gruppo coordinato da Rino Rappuoli, si deve la scoperta del vaccino contro la meningite di tipo B, oltre a quelli contro la meningite di tipo A, C, Y e W.



News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Amedeo Cencelli, 59 - 00177 Roma | Piva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan





Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni