Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Nasce la “Casa dei Melograni”, una struttura di accoglienza dedicata alle famiglie con bambini colpiti da malattie oncoematologiche. #AGAL gestirà la struttura riqualificata dal Comune di Pietra de’ Giorgi nell’ambito del Progetto Oltrepò (bio)diverso. bit.ly/2w8BN0Q
About 1 hour ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Le immagini di “HD on the Bike”, la pedalata per accendere la speranza nella ricerca e per sensibilizzare sulla malattia di #Huntington . #NoiHuntignton #LirhToscana #HDAwarenssMonth #HDays19 @LirhOnlus pic.twitter.com/cSuzk7QO26
About 18 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #AmyTour Il Prof. Giuseppe Vita – Direttore UOC Neurologia e Malattie Neuromuscolari, AOU Policlinico “G. Martino” di Messina presenta i dati preliminare del registro: “dati che si avvicina alla realtà”. #Amiloidosi pic.twitter.com/rHmEaE22TK
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Oggi siamo a Messina per la 2° Tappa di #AmyTour , una serie di incontri sull' #amiloidosi promossi da OMaR e dall'Associazione #fAMYOnlus . pic.twitter.com/xnWaw01t2m
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare I nuovi dati sul portafoglio di farmaci per la #SclerosiMultipla confermano la capacità di rispondere alle esigenze diversificate dei pazienti. bit.ly/2VyA67c
1 day ago.

Alnylam Pharmaceuticals, all’avanguardia nella realizzazione di farmaci RNAi (RNA interference), ha raggiunto i primi risultati positivi nella progettazione della terapia ALN-TTRsc per l’amiloidosi ATTR.
Con il termine “amiloidosi” si indicano quelle patologie caratterizzate dalla deposizione extracellulare di materiale proteico, detto amiloide.

Esistono diverse tipologie di amiloidosi, tra cui quella TTR-mediata (ATTR) in cui si verifica un accumulo della proteina transtiretina (TTR), a causa di una mutazione nel gene codificante.

La malattia colpisce circa 50.000 persone in tutto il mondo, progredendo rende l’individuo invalido e può avere esito mortale. Per i 40.000 pazienti che, si stima, abbiano la forma grave della malattia non vi è ancora alcuna terapia che sia stata approvata. Per i casi meno gravi, invece, le uniche opzioni terapeutiche previste attualmente sono il trapianto di fegato o l’utilizzo del farmaco tafamidis (approvato solo in Europa).

Il 23 Settembre scorso, al 17° Meeting Annuale Scientifico di HFSA, la ditta Alnylam Pharmaceuticals ha presentato i risultati di uno studio fase 1 che ha testato il farmaco (RNAi) ALN- TTRsc.

L'obiettivo primario dello studio è stato quello di valutare la sicurezza e la tollerabilità di dosi singole e multiple somministrate sottocute e gli obiettivi secondari hanno compreso la valutazione dell'attività clinica del farmaco, misurata dai livelli sierici di TTR.

ALN-TTRsc sembrerebbe aver provocato una diminuzione fino al 94% della transtiretina nel sangue. Inoltre, tale diminuzione è risultata avvenire rapidamente, con meccanismo dose-dipendente e avere effetto durevole.
Ad oggi, ALN-TTRsc ha dimostrato di essere generalmente sicuro e ben tollerato.
Inoltre lo studio ha dimostrato la possibilità di utilizzare il coniugato GalNAc – siRNA per introdurre il farmaco nell’uomo e farlo arrivare alle cellule target del fegato.

Un portavoce della società ha detto che Alnylam prevede di iniziare uno studio di Fase II per la fine del 2013 al fine di confermare i risultati ottenuti.



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni