L'anticorpo monoclonale ipilimumab ha ottenuto l'approvazione della Commissione Europea circa l'utilizzo nella terapia di prima linea dei pazienti adulti, con melanoma nello stadio avanzato, non precedentemente trattati con altri farmaci.
Ipilimumab era già stato approvato in Europa, nel 2011, per il trattamento di pazienti adulti affetti da melanoma avanzato, ma precedentemente sottoposti ad altri trattamenti.

Questo il commento di Ron Cooper, Presidente di Bristol-Myers Squibb Europe: “L’approvazione di ipilimumab in prima linea è un’importante novità per molti pazienti europei con melanoma avanzato che non hanno ricevuto precedenti trattamenti. Nonostante alcuni progressi nel trattamento di prima linea del melanoma in stadio avanzato, per molti pazienti raggiungere migliori risultati nella sopravvivenza rappresenta tuttora una necessità insoddisfatta”.

Leggi l'articolo completo su “Pharmastar”.

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni