A Roma i pazienti affetti da malattie croniche avranno uno sportello interamente dedicato a loro. L’iniziativa è stata presentata la scorsa settimana in Campidoglio. A promuovere il servizio è la Società Italiana di psicologia e pedagogia medica (Sipmed), con il patrocinio di Roma Capitale, della Provincia di Roma e dell'Ordine dei medici chirurghi di Roma.

Medici, psicologi e pedagogisti aiuteranno i pazienti e i loro familiari ad affrontare e gestire le patologie, tra cui cardiopatie, diabete, obesità, malattie respiratorie croniche, psoriasi, Alzheimer, Parkinson, disturbi muscolo-scheletrici e dell'apparato gastrointestinale per migliorare l'efficacia delle cure, la qualità della vita e arginare il rischio legato al peggioramento delle condizioni di salute. “Strumenti come questo - ha detto in occasione della presentazione Fabrizio Santori, consigliere di Roma Capitale e membro della Commissione politiche sociali - rappresentano una fonte di ricchezza inestimabile e un'iniezione di solidarietà contro la solitudine e l'abbandono che colpiscono le tante persone coinvolte da queste malattie spesso sottovalutate dalle istituzioni”.

Con 9 milioni di decessi annui, le malattie croniche sono la principale causa di morte tra la popolazione sotto i 60 anni di età e rappresentano il 38 per cento dei decessi nei Paesi ad alto e medio reddito e il 69 per cento nei Paesi a reddito basso. Secondo i dati Istat del 2010, le persone con almeno una malattia cronica in Italia dal 1993 a oggi sono aumentate di oltre un milione e mezzo, un dato preoccupante che mostra una percentuale di peggioramento pari al 3,5 per cento.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni