Italian English French Spanish

Telethon

La novità in una strategia molecolare in grado di contrastare gli effetti di mutazioni nei geni mitocondriali, migliorando il metabolismo energetico e la vitalità delle cellule malate. A proporla il gruppo di Giulia d'Amati, ricercatrice finanziata da Telethon che opera presso l'Istituto di biologia e patologia molecolari del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibpm-Cnr) e dell'Università Sapienza di Roma che ha pubblicato il lavoro sulla rivista scientifica Embo Molecular Medicine.

Dalla ricerca Telethon-San Raffaele nuove prospettive terapeutiche per una rara malattia genetica del sistema immunitario, la sindrome IPEX: in uno studio pubblicato su "ScienceTranslational Medicine" i ricercatori dell'Istituto San Raffaele-Telethon per la Terapia Genica (TIGET) di Milano, guidati da Rosa Bacchetta, hanno infatti dimostrato in laboratorio le potenzialità della terapia genica nei confronti di questa grave sindrome autoimmune.

 

Sapere che la macchina da cui dipendi per respirare ha un'ora di autonomia non ti rende la vita semplice. Soprattutto se hai 8 anni e un’encefalopatia mitocondriale di cui hai piena coscienza.


Telethon esiste anche grazie al prezioso supporto delle più importanti  aziende italiane. Un sostegno fondamentale che negli anni ha permesso  alla Fondazione di coinvolgere sempre più italiani a sostenere la  migliore ricerca sulle malattie genetiche.

Sosteniamo Telethon!

La location della storia di Martina, una bimba di 3 anni affetta da sindrome di Angelman, è un angolo di fiaba. In mezzo a monti, ruscelli, caprioli. Chi arriva a Gressoney St Jean per conoscere questa principessa dei monti non è accolto solo dai suoi genitori, ma da tutta la comunità.

 

E’ ancora possibile donare con chiamate ed sms al 45506 fino al 18 dicembre

Milano, 16 dicembre 2013 - Una maratona di solidarietà grazie alla generosità degli Italiani: con una puntata speciale de L’Eredità si è conclusa ieri la staffetta televisiva sulle reti Rai che ha permesso di raccogliere 30.500.000 euro: fondi che saranno destinati a sostenere la ricerca Telethon sulle malattie genetiche rare. Protagonisti di questa edizione, insieme a tanti personaggi del mondo della televisione, del cinema, della musica e dello sport sono state le famiglie, i bambini e i ricercatori che con l’appello “Io Esisto”, hanno fatto sentire la loro voce ricordando l’importanza della ricerca scientifica su malattie spesso dimenticate. Al fianco di Telethon e della ricerca italiana anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha inviato un proprio video messaggio agli Italiani.


Quattro grandi laboratori di ricerca ‘open space’, per oltre 200 ricercatori, più di 5.000 metri quadrati totali e un investimento di 10 milioni di euro per la riconversione dell’edificio

Napoli, 5 dicembre 2013 – Tre piani, quattro grandi laboratori open space destinati a oltre 200 ricercatori italiani e stranieri per un’area complessiva di oltre 5.000 metri quadrati: è la nuova sede dell’Istituto Telethon di Genetica e Medicina Tigem che troverà spazio nell’ex “area Olivetti” di Pozzuoli, in un edificio ristrutturato e riconvertito grazie anche a un investimento di circa 10 milioni di euro provenienti dal Programma Operativo Nazionale "Ricerca e Competitività" 2007-2013 che ha consentito di usufruire di fondi dell’Unione Europea.



PARTNER SCIENTIFICI

Orphanet

Eupati

Magi - Non-profit Human Medical Genetics Institute

Centre for Genetic Engineering and Biotechnology

Azienda Ospedaliera Niguarda


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Amedeo Cencelli, 59 - 00177 Roma | Piva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan





Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni