S.L.A. - Sclerosi Laterale Amiotrofica

La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una malattia neurodegenerativa che porta ad una degenerazione dei neuroni dei motoneuroni causando una paralisi totale. Attualmente non esiste cura e l'esito è infauso. L'incidenza è di circa 1 - 3 casi ogni 100.000 abitanti all’anno. In Italia si stimano almeno 3.500 malati e 1.000 nuovi casi all’anno. La prevalenza, cioè il numero di casi presenti sulla popolazione, è in aumento: questo grazie alle cure che permettono di prolungare la vita del malato. Per maggiori informazioni clicca qui



Sclerosi Laterale Amiotrofica, Chiellini testimonial della campagna 5x1000 di AriSLA
Autore: Redazione,  11 Apr 2015   

È Giorgio Chiellini, difensore della Juventus e giocatore della nazionale azzurra, il testimonial 2015 della campagna 5X1000 nella lotta contro la SLA, promossa da AriSLA – Fondazione Italiana di Ricerca per la Sclerosi Laterale Amiotrofica. Da anni AriSLA è impegnata in azioni di sostegno, coordinamento e promozione della ricerca scientifica per la conoscenza, la cura e il trattamento di questa patologia neurodegenerativa che, soltanto in Italia, colpisce oltre 5000 persone.

Leggi tutto...
 
Sla, pubblicati risultati della sperimentazione con staminali cerebrali
Autore: Redazione,  09 Apr 2015   

Sono stati pubblicati sulla rivista scientifica internazionale Journal of Translational Medicine i risultati del trattamento del primo gruppo di 6 pazienti affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) che hanno ricevuto il trapianto intraspinale di cellule staminali cerebrali, nell’ambito di una sperimentazione clinica di fase I autorizzata dall’Istituto Superiore di Sanità nel 2012, in corso presso l’azienda ospedaliera Santa Maria di Terni.

Leggi tutto...
 
Sla, masitinib riceve la designazione di farmaco orfano da parte dell'FDA
Autore: Redazione,  01 Apr 2015   

AB Science,  società  specializzata nella ricerca, nello sviluppo e nella commercializzazione degli inibitori delle protein chinasi (PKI), ha annunciato che la Food and Drug Administration (FDA) ha concesso la designazione di farmaco orfano a masitinib nel trattamento di pazienti affetti dalla Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Leggi tutto...
 
Sla, Sheila Essey Award 2015 ad Adriano Chiò
Autore: Redazione,  18 Mar 2015   

AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, AriSLA - Fondazione Italiana di ricerca per la SLA e Fondazione Vialli e Mauro per la ricerca e lo sport Onlus, da anni al fianco del professor Adriano Chiò, sono orgogliose del prestigioso premio ricevuto dal noto ricercatore: il Sheila Essey Award, il massimo riconoscimento mondiale nel campo della SLA, assegnato dall'American Academy of Neurology e dall'Amyotrophic Lateral Sclerosis Association.

Leggi tutto...
 
Sla, notizie positive per un nuovo farmaco made in USA
Autore: Francesco Fuggetta,  17 Mar 2015   

Dr. Sorarù (Università di Padova): “Trend positivo negli studi clinici ma prima dell’approvazione necessarie ulteriori indagini”

La casa farmaceutica Genervon chiede all’FDA l’approvazione accelerata per il farmaco GM604, che ha mostrato ottimi risultati per il trattamento della SLA

I malati di sclerosi laterale amiotrofica hanno recentemente trovato un nuovo motivo di speranza. Un nuovo farmaco per la SLA chiamato GM604 ha dimostrato in uno studio di 12 persone di rallentare drasticamente la progressione della malattia.

Leggi tutto...
 
Sla, scoperto nuovo gene associato alla malattia
Autore: Redazione,  20 Feb 2015   

La scoperta dell'eccesso di mutazioni del gene TBK1 da uno studio internazionale a cui ha partecipato anche l’Italia


Milano - Uno studio multicentrico internazionale ha identificato un nuovo gene associato alla Sclerosi laterale amiotrofica (Sla). La ricerca, pubblicata ieri sulla prestigiosa rivista Science, rappresenta uno sforzo sinergico della scienza mondiale. Hanno partecipato anche due neurologi e ricercatori italiani: il Prof. Vincenzo Silani ed il Dott. Nicola Ticozzi dell’Irccs Istituto Auxologico Italiano – Centro “Dino Ferrari”, Università degli Studi di Milano, che hanno coordinato il Consorzio Slagen, costituito da sei centri di ricerca italiani esperti nella ricerca sulla Sla.

Leggi tutto...
 
Sclerosi Laterale Amiotrofica e demenza frontotemporale, il ruolo del gene CHCHD10
Autore: Alessia Ciancaleoni Bartoli,  02 Apr 2015   

Il team del Prof. Adriano Chiò continua a indagare le cause della grave patologia

Uno studio italiano, guidato dal Prof. Adriano Chiò del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Torino, ha indagato la correlazione esistente tra le mutazioni a carico del gene CHCHD10 e la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), nelle forme ‘familiare’ e ‘sporadica’.

Leggi tutto...
 
La ricetta AISLA per una ‘buona Pasqua’
Autore: Redazione,  28 Mar 2015   

L’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica - AISLA, 'sforna' colombe e ovetti di cioccolato per raccogliere fondi per i malati di SLA

I dolci più buoni sono quelli che fanno del bene e aiutano le persone che hanno bisogno: con questo spirito AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica ha ‘sfornato’ per la Pasqua 2015 le sue colombe e gli ovetti di cioccolato per raccogliere fondi a sostegno delle persone con SLA che hanno bisogno di assistenza domiciliare.

Leggi tutto...
 
Sclerosi laterale amiotrofica: delude l’uso dell’eritropoietina umana ricombinante
Autore: Francesco Fuggetta,  18 Mar 2015   

Secondo uno studio di fase III la molecola non ha alcun effetto positivo sul corso della malattia

Risultati deludenti per uno studio di fase III sulla sclerosi laterale amiotrofica: la somministrazione di eritropoietina umana ricombinante si è dimostrata inefficace nel cambiare il corso della patologia. Lo studio, che ha coinvolto pazienti da 25 centri italiani, è stato pubblicato sulla rivista Journal of Neurology, Neurosurgery and Psychiatry.

Leggi tutto...
 
A Venezia avviata la sperimentazione del teleconsulto a domicilio per i pazienti SLA
Autore: Redazione,  05 Mar 2015   

Una piattaforma ad hoc, con una videocamera a brandeggio installata a domicilio, consentirà ai malati di SLA dimessi dall’ospedale di essere seguiti dalla stessa équipe riabilitativa anche a casa. Presto sarà infatti possibile collegarsi più volte nel corso della settimana con il paziente, tramite videochiamata, per monitorare i parametri clinici e la preparazione dei familiari rispetto alla gestione del proprio caro.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 20


Informazioni Mediche

Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza e ad esprimere un parere medico.

Condividi

Facebook Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Seguici su...

Seguici su Facebook Facebook