Leucemia, linfomi e tumori, a Bologna terapie personalizzate grazie alla mappa del DNA
Autore: Redazione,  21 Mag 2012   

Una tecnologia per il sequenziamento del DNA permette di tracciare la mappa delle alterazioni in grado di scatenare leucemie, linfomi e tumori. Al Policlinico Sant’Orsola di Bologna questa tecnologia è oggi disponibile presso il dipartimento di ematologia e scienze oncologiche.

Si tratta di una tecnologia avanzata, resa disponibile da Roche con la sua piattaforma 454, che le strutture  ospedaliere italiane possono ora acquistare per ottenere la lettura multipla e parallela di singoli frammenti di Dna. Grazie a questa tecnologia in poco tempo si possono leggere moltissime basi, individuando la cura specifica rispetto alla lesione riscontrata, risparmiando tempo e denaro.

“Senza questa tecnologia – ha spiegato il professor  Giovanni Martinelli dell’Istituto di Ematologia di Bologna - la ricerca della alterazioni e distruzioni genetiche sarebbe come cercare in un albergo, stanza per stanza, quella dove c'è una perdita d'acqua”.

 


Informazioni Mediche

Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza e ad esprimere un parere medico.

Condividi

Facebook Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Seguici su...

Seguici su Facebook Facebook