Mieloma Multiplo

Il Mieloma Multiplo (MM) è un tumore del midollo osseo, più frequente negli uomini che nelle donne, che si presenta nella larga maggioranza dei casi dopo i 60 anni. La malattia è causata dal danneggiamento del DNA di alcune plasmacellule, cellule immunitarie che hanno la funzione di produrre anticorpi e difenderci dalle infezioni. Le cellule del mieloma sono caratterizzate dalla produzione in eccesso di un anticorpo, noto come paraproteina o Componente M, che viene rilevato nel siero del paziente e facilita la diagnosi. Inoltre, viene prodotta anche una grande quantità di citochine, segnali dell’infiammazione, che possono interferire con la formazione delle altre cellule del sangue o con la sintesi di osteoclasti, le cellule dell’osso, innescando fragilità e fratture ossee tipiche di questa forma tumorale.

Per ulteriori approfondimenti clicca qui

 



Mileloma multiplo, lenalidomide come trattamento di prima linea: parere positivo dall'EMA
Autore: Redazione,  23 Dic 2014   

Il Chmp dell’Ema ha dato parere favorevole all’approvazione dell’uso di lenalidomide in pazienti adulti con mieloma multiplo, mai trattai in precedenza, che non siamo eligibili al trapianto di cellule staminali.
Lenalidomide  è già indicato in associazione con desametasone per il trattamento del mieloma multiplo nei pazienti adulti che hanno ricevuto almeno una precedente terapia. Lenalidomide  è indicato anche per l’anemia trasfusione-dipendente causata da sindrome mielodisplastica a rischio basso o intermedio associata ad anomalia citogenetica con delezione 5q isolata quando altre opzioni terapeutiche sono insufficienti o inadeguate.

Leggi tutto...
 
Mieloma multiplo: con un mix di tre farmaci la sopravvivenza libera da progressione arriva a 26,3 mesi
Autore: Francesco Fuggetta,  15 Dic 2014   

SAN FRANCISCO (U.S.A.) – Un mix di tre farmaci ha fermato per 26,3 mesi la progressione del mieloma multiplo recidivato: un risultato che migliora di 8,7 mesi (oltre il 50%) quello ottenuto con la terapia standard. “Su tutti i fronti gli esiti ottenuti hanno superato le aspettative”, ha commentato Keith Stewart della Mayo Clinic in Arizona, ricercatore capo della sperimentazione, che è stata presentata  al 56esimo congresso della Società americana di ematologia tenutosi a San Francisco e pubblicata sul New England Journal of Medicine.

Leggi tutto...
 
Mieloma Multiplo: l’International Myeloma Foundation deluso dalla decisione ODAC
Autore: Enrico Orzes,  04 Dic 2014   

La Fondazione Internazionale del Mieloma (IMF) – impegnata nel migliorare la qualità di vita dei pazienti affetti da mieloma multiplo tramite la prevenzione e la cura - ha espresso la sua delusione per la votazione eseguita il 6 novembre scorso da parte del Comitato Consultivo sui Farmaci Oncologici (ODAC) dell’FDA.L’ODAC si è espresso negativamente rispetto alla richiesta di approvazione per l'inibitore panobinostat in combinazione con bortezomib (Velcade) e desametasone; trattamento rivolto ai pazienti con mieloma multiplo refrattario e con recidiva.

Leggi tutto...
 
Mieloma multiplo: la ricaduta precoce dopo il trapianto di cellule staminali è indice di minor sopravvivenza
Autore: Redazione,  20 Nov 2014   

Secondo quanto riportato dalla ricerca pubblicata sulla rivista Bone Marrow Transplantation, gli individui affetti da mieloma multiplo che mostrano una ricaduta precoce dopo il trapianto autologo di cellule staminali mostrano una sopravvivenza (sia globale sia libera da progressione) inferiore rispetto ai pazienti che non mostrano una ricaduta.
Leggi la notizia completa su Pharmastar.

 
Mieloma multiplo: il no dell'FDA all'uso di panobinostat in combinazione con bortezomib e desametasone
Autore: Redazione,  19 Nov 2014   

La Food and Drug Administration (FDA) ha dato parere negativo circa l'uso del farmaco panobinostat, in combinazione con bortezomib e desametasone, nei pazienti affetti da mieloma multiplo già trattati in precedenza. Il parere negativo è stato motivato dal fatto che i rischi connessi all'uso di questa terpia non sarebbero bilanciati dai benefici.
Leggi la notizia completa su Pharmastar.

 


Pagina 1 di 12


Informazioni Mediche

Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza e ad esprimere un parere medico.

Condividi

Facebook Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Seguici su...

Seguici su Facebook Facebook