Diabete: Abbott presenta FreeStyle® Libre, il rivoluzionario sistema di monitoraggio FLASH del glucosio da ora disponibile anche in Italia
Autore: Redazione,  31 Ott 2014   

FreeStyle Libre è il primo sistema di monitoraggio FLASH del glucosio al mondo in grado di fornire un quadro completo del profilo glicemico senza la necessità di pungere il dito.
Comodo, discreto, facile da usare e intuitivo apre una nuova era nel rapporto tra persone con diabete, medici e gestione quotidiana della malattia.
In Italia, per un diabetico su due la puntura del dito è un buon motivo per non testarsi e la maggioranza delle persone con diabete non misura regolarmente la glicemia

Abbott annuncia la disponibilità in Italia di FreeStyle Libre,2 il primo sistema di monitoraggio FLASH del glucosio che, avvalendosi di  una tecnologia avanzata con sensori, permette di ottenere un quadro completo del profilo glicemico senza usare lancette e senza pungere il dito.
Il sistema è stato approvato in sette paesi europei: Italia, Germania, Francia, Olanda, Spagna, Svezia e Regno Unito. Può essere acquistato online sul sito dedicato www.freestylelibre.it.

Leggi tutto...
 
Sclerosi Multipla: l’utilizzo dell’oligonucleotide antisenso ATL1102 riduce l’attività associata alla malattia
Autore: Redazione,  31 Ott 2014   

Secondo i risultati di uno studio, pubblicato sulla rivista on-line Neurology, dopo 8 settimane di trattamento con ATL1102 – un oligonucleotide antisenso- i pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente (RRSM) mostrano una significativa riduzione dell’attività di malattia.
ATL1102 è un oligonucleotide antisenso che colpisce in modo selettivo CD49d (subunità alfa dell’integrina alfa-4 [VLA-4]) e, oltre a ridurre l’attività di malattia, è generalmente ben tollerato.

Leggi tutto...
 
HIV/AIDS: Cosa chiede il paziente alla terapia? La risposta nella prima indagine mirata sulla popolazione italiana
Autore: Redazione,  31 Ott 2014   

L'indagine è stata condotta con metodologia DCE e presentata al congresso della Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali di Genova

Rapidità nell’azione, in modo da ottenere velocemente una drastica ripresa dei linfociti CD4, parametro chiave per valutare la risposta del sistema immunitario all’infezione. Precoce ed efficace riduzione della carica virale. Più attenzione agli effetti indesiderati, in particolare alla diarrea. Avere a disposizione una terapia che sia semplice da assumere, renda liberi e non pesi sulla vita di ogni giorno, sia in termini di effetti collaterali che di rapporto con l’alimentazione. Sono queste, in sintesi, le principali richieste delle persone sieropositive che in Italia affrontano un trattamento per contrastare il virus HIV/Aids.

Leggi tutto...
 
Sindrome di Dravet: il farmaco Epidiolex di GW Pharmaceutical riceve la designazione di farmaco orfano
Autore: Redazione,  31 Ott 2014   

L’azienda farmaceutica GW ha annunciato che il farmaco di sua produzione Epidiolex (cannabidiolo o CBD), impiegato nel trattamento della sindrome di Dravet, ha ricevuto la designazione di farmaco orfano da parte dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA).
La Sindrome di Dravet, nota anche come Epilessia grave mioclonica dell'infanzia, è una rara forma di epilessia per la quale non esiste attualmente alcuna cura.

Leggi tutto...
 
Malattia di Dupuytren, Pajardi (San Giuseppe di Milano): "sempre necessario rivolgersi a centri specializzati"
Autore: Redazione,  30 Ott 2014   

E’ recente la notizia che finalmente, anche negli ospedali italiani, è disponibile la terapia farmacologica per la malattia di Dupuytren a base di collagenasi.
Come spiegato da Giorgio Pajardi, Direttore della UOC di Chirurgia della mano dell’Ospedale San Giuseppe di Milano la malattia di Dupuytren è una malattia a predisposizione genetica . “Questo significa -afferma il dott. Pajardi- che se una persona ne è affetta è bene che i familiari stretti siano attenti ai campanelli d’allarme. Nel palmo della mano, sotto la cute, c’è una struttura chiamata aponevrosi che ha il compito di raccordare la pelle ai piani sottostanti più profondi.

Leggi tutto...
 
Emofilia A: FDA approva il farmaco Obizur
Autore: Redazione,  31 Ott 2014   

La Food and Drug Administration ha approvato e riconosciuto come farmaco orfano il prodotto di Baxter Healthcare Corporation Obizur (Fattore ricombinante antiemofilia), per il trattamento degli episodi emorragici in pazienti adulti affetti da emofilia A acquisita.
L’emofilia A acquisita è una rara, ma potenzialmente letale, patologia emorragica causata dallo sviluppo di anticorpi diretti contro il fattore VIII prodotto dal proprio organismo, una proteina importante per la coagulazione del sangue.
Obizur contiene un analogo (ricombinante di suino) del FVIII. Questo fattore viene utilizzato perché è abbastanza simile al FVIII umano, risulta efficace nella coagulazione del sangue ed è al contempo con meno probabilità aggredibile dagli anticorpi umani.


 
Epatite C:Aifa ha reso note le categorie di pazienti a cui sarà rivolto il trattamento di Abbvie
Autore: Redazione,  31 Ott 2014   

Aifa- Agenzia Italiana del Farmaco- ha reso note le categorie di pazienti a cui sarà inizialmente rivolta la terapia interferon-free di Abbvie contro l'epatite C. Oltre a questa informazione, Aifa ha anche comunicato i nomi dei centri clinici in cui il programma potrà essere attivato. Come spiegato in una nota, l'obiettivo è di "Aumentare l'accesso alle terapie antiepatite C e accelerarlo”.
“Facendo seguito- si legge nella nota- a quanto già pubblicato circa l'uso terapeutico della combinazione interferon free ABT-450/r-ombitasvir e dasabuvir di AbbVie, comunica che questo sarà inizialmente previsto per pazienti con infezione da Hcv sostenuta da genotipo 1 intolleranti o non eleggibili ad una terapia con interferone" che però rientrino in precise categorie identificate.

Leggi tutto...
 
Il sottosegretario alla Salute De Filippo: “ Pronti i risarcimenti per i danni da emoderivati”
Autore: Matteo Mascia,  30 Ott 2014   

L'esecutivo ha stanziato 775 milioni di euro da distribuire alle Regioni. Tutto pronto per la liquidazione

Il governo intende procedere ad una rapida liquidazioni dei risarcimenti spettanti ai pazienti infettati da emoderivati o malati a seguito di una vaccinazione obbligatoria. La legge di stabilità licenziata da Palazzo Chigi stanzia 775 milioni di euro da distribuire tra le varie Regioni. Saranno superati anche limiti formali quali i tempi di prescrizione del diritto e senza attendere i contenziosi giudiziari.

Leggi tutto...
 
Malattia di Dupuytren: anche l’Italia è all’avanguardia nella sperimentazione della collagenasi
Autore: Redazione,  30 Ott 2014   

Finalmente anche negli ospedali italiani arriva la terapia farmacologica per la malattia di Dupuytren a base di collagenasi.
Questo il commento di Riccardo Luchetti, presidente della Società Italiana di Chirurgia della Mano: “L’Italia risulta l’unico paese Europeo che ha effettuato un coordinamento di sperimentazione come Società scientifica e i risultati sono in prima linea a livello europeo (veniamo citati appunto per serietà del lavoro eseguito). La prima fase definita Point X ha visto il coinvolgimento solo di alcuni centri come Milano, Savona e Modena; nella seconda fase, quella europea, la SICM ha coinvolto molti centri. Il coinvolgimento dei centri italiani è risultato distribuito per tutto il territorio da Padova a Palermo, da Firenze ad Ancona, da Torino a Cagliari e, con l’intervento dei Centri di Chirurgia plastica ed Ortopedia, si sono ottenuti così dati attendibili non legati all’entusiasmo del singolo centro. I dati sono in corso di pubblicazione”.

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 27

Scarica guida Centri IPF

Video storia


Firma anche tu la Prima Carta Europea del Paziente IPF! www.ipfcharter.org

Orphanet-Newsletter

OrphaNews Europe, il bollettino quindicinale del Comitato dell’Unione Europea di Esperti in Malattie Rare (EUCERD), è ora anche in Italiano, grazie all’impegno di Orphanet Italia, al supporto di Genzyme Italia e alla collaborazione di MediArt promotion. Qui maggiori informazioni.

Segui O.Ma.R anche su

Blog Malattie Rare

Telemeditalia



Informazioni Mediche

Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza e ad esprimere un parere medico.

Condividi

Facebook Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Seguici su...

Seguici su Facebook Facebook