Alzheimer, nel 2013 saranno testati due farmaci a livello mondiale
Autore: Redazione,  19 Ott 2012   

Si spera che le due molecole – di Roche e di Lilly – diano risultati positivi nella malattia ai primi stadi

Usa - La sperimentazione sarà coordinata dalla Washington University di St. Louis, che coordinerà un progetto mondiale sull’Alzheimer. Saranno testati due nuovi farmaci su 160 persone che presentano una particolare mutazione genetica, che rende più probabile l’insorgenza precoce della malattia.

I farmaci scelti sono il gantenerumab, di Roche e solanezumab di Elly Lilly, molecole che agiscono contro le placche beta amiloidi, responsabili della malattia. I farmaci hanno precedentemente mostrato risultati piuttosto deludenti su pazienti con forme gravi di malattia. La speranza dei produttori è che invece agiscano efficacemente contro la patologia ai primi stati.

 

 

Video storia


Firma anche tu la Prima Carta Europea del Paziente IPF! www.ipfcharter.org

Orphanet-Newsletter

OrphaNews Europe, il bollettino quindicinale del Comitato dell’Unione Europea di Esperti in Malattie Rare (EUCERD), è ora anche in Italiano, grazie all’impegno di Orphanet Italia, al supporto di Genzyme Italia e alla collaborazione di MediArt promotion. Qui maggiori informazioni.

Segui O.Ma.R anche su

Blog Malattie Rare

Telemeditalia



Informazioni Mediche

Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza e ad esprimere un parere medico.

Condividi

Facebook Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Seguici su...

Seguici su Facebook Facebook